Vickie Guerrero: "La WWE ha smesso di parlarmi, ecco il motivo"


by   |  LETTURE 2259
Vickie Guerrero: "La WWE ha smesso di parlarmi, ecco il motivo"

L’apparizione di Vickie Guerrero ad AEW ha seriamente minato i suoi rapporti con la WWE. L’ex general manager di SmackDown era stata ospite di ‘AEW Dark’ lo scorso dicembre, una scelta professionale che le ha creato non pochi problemi come da lei stessa dichiarato nel podcast condotto da David Benoit.

“Hanno scoperto che sono andata ad AEW e hanno smesso di parlarmi. Non mi avevano chiamato per due anni, era da tantissimo che non avevo notizie da loro. Cosa si aspettavano che facessi? Dovevo sedermi e aspettare che mi chiamassero per lavorare? Adoro il wrestling, adoro lavorare sul ring.

Se qualcuno mi sta dando l’opportunità di andare a divertirmi, non vedo perché non dovrei sfruttarla, non sono legata in alcun modo alla WWE. Non capisco davvero. Credo che ci siano abbastanza posti di lavoro là fuori e compagnie per consentire a tutti di lavorare e di contribuire allo sviluppo di questo settore” – ha spiegato Vickie.

Guerrero era tornata in WWE per l’ultima volta il 28 gennaio 2018, partecipando alla Royal Rumble femminile ed entrando con il numero 16. Dopo essere stata eliminata da Becky Lynch, Michelle McCool, Ruby Riott e Sasha Banks, aveva attaccato Carmella sferrandole un colpo con la valigetta del Money in the Bank.