Stephanie McMahon torna a parlare di Ronda Rousey e del suo ritorno in WWE



by   |  LETTURE 3835

Stephanie McMahon torna a parlare di Ronda Rousey e del suo ritorno in WWE

Nelle ultime settimane si era molto parlato di un presunto ritorno in azione dell'ex fighter della UFC nonchè ex campionessa mondiale di Monday Night Raw, la Baddest Woman on the planet: Ronda Rousey. L'ex campionessa assoluta del roster rosso della WWE, che ha dovuto cedere il proprio titolo in favore di Becky Lynch nell'ultima edizione di Wrestlemania, dove avvenne il primo storico main event tutto al femminile della storia di Wrestlemania e che vide coinvolte appunto Becky Lynch, la Rousey e Charlotte Flair, secondo alcuni sarebbe dovuta rientrare in tempo per la Royal Rumble o giù di lì, per creare hype e un feud per lei da portare fino allo Showcase of the Immortals 2020.
A quanto pare però, tali piani sarebbero saltati o addirittura mai stati preventivati dalla WWE, in quanto la lottatrice avrebbe deciso di prendersi una pausa dall'azione sui ring della federazione per mettere su famiglia, almeno da quanto trapelato in diverse interviste della stessa Ronda.
Nell'ultima intervista rilasciata da Stephanie McMahon all'emittende ESPN, la stessa figlia del Chariman della compagnia ha voluto fare chiarezza, per quanto possibile, su questa situazione, rivelando che Ronda avrebbe ancora qualcosa da "sistemare" prima di poter tornare a lottare e dicendo:

"So con certezza che è molto eccitata nel tornare.

Penso che abbia ancora qualcosa che vuole fare nella sua vita personale prima di tornare. Quando i tempi saranno giusti, tornerà. Non ho nessun dubbio in merito.
Sinceramente spero di riavere Ronda Rousey in tempo per Wrestlemania qui a SoFi (l'edizione del prossimo anno ndr.), anche se non voglio essere io colei che la andrà a sfidare sul ring.

Non lo so. Non ha funzionato molto bene per me l'ultima volta. Penso che la lascerò alle sue cose la prossima volta."