Ric Flair rivela: "Ecco il più grande problema di Charlotte in WWE"


by   |  LETTURE 6229
Ric Flair rivela: "Ecco il più grande problema di Charlotte in WWE"

Uno dei lottatori più leggendari della WWE e della WCW è senza ombra di dubbio il due volte Hall of Famer della compagnia dei McMahon, Ric Flair, il quale calca i ring instancabilmente da ormai più di 40 anni, essendosi però ritirato ormai diverso tempo fa, ma mantenendo comunque il suo spirito libertino e pazzo di quando aveva 20 anni e subendo diverse operazione chirurgiche e drammi nella vita da cui molti non si sarebbero ripresi, come un incidente aereo dalla quale è uscito quasi indenne o la morte del figlio Reid a soli 25 anni.

Una delle cose che Ric ha fatto meglio nella vita è sicuramente quella di aver messo al mondo e aver allevato e cresciuto la figlia Charlotte, pluri-campionessa della WWE da ormai alcuni anni e che a quanto pare sarà a fine carriera una delle lottatrici più importanti di tutta la storia della federazione, sia in quanto a titoli vinti nel proprio palmares che per quanto riguarda proprio la qualità dei match messi in mostra sui ring della federazione dei McMahon.
Nella sua ultima intervista rilasciata alla rubrica Don't Tell me The Score, l'ex 16 volte campione mondiale di WCW e WWE ha voluto così tirare le orecchie alla figlia, mai contenta del suo lavoro, dicendole:

"Lei si alza ogni mattina cercando di essere migliore, proprio come facevo io.

La differenza è che io sapevo quanto ero migliorato. Così iniziavo ad avere una confidenza come me stesso e i problemi che affrontavo. Lei non lo fa mai invece.
L'ho sempre spinta e spronata a farlo. Io vedo il suo dono.

Riesce a tenere testa a tutto ed è una tosta."

Nonostante i piccoli rimproveri di un vecchio padre saggio nonchè quelli di uno dei professionisti più apprezzati e ammirati nella storia mondiale del pro-wrestling, il Nature Boy ha comunque continuato ad elogiare la figlia, che secondo lui rimane ancora la miglior performer di tutta la WWE, uomini compresi.