Ryback: "Roman Reigns è stato fischiato di nuovo, ecco cosa deve fare la WWE"



by   |  LETTURE 6022

Ryback: "Roman Reigns è stato fischiato di nuovo, ecco cosa deve fare la WWE"

Nell’ultima edizione del podcast ‘Conversations With the Big Guy’, Ryback ha commentato i risultati dell’ultima Royal Rumble e si è soffermato sull’ascesa di Drew McIntyre, che sarà uno dei protagonisti più attesi della prossima edizione di WrestleMania.

La superstar scozzese ha eliminato Brock Lesnar dalla contesa, involandosi verso il successo tra lo stupore dell’intero WWE Universe. “Sono perfettamente consapevole di tutto quello che ha passato. Bisognerà vedere che ruolo hanno in mente per lui a WrestleMania.

Sono felice che abbia questa opportunità, se lo merita. Se fossi in lui, lavorerei più duramente che mai. Non tanto sul ring, ma nel backstage per convincere tutti che sia la persona giusta. È in grado di farlo, ora si trova in un’ottima posizione” – ha spiegato l’ex campione Intercontinentale, che ha militato in WWE dal 2010 al 2016.

Ryback ha parlato anche del match tra Roman Reigns e Bray Wyatt: “Roman è stato fischiato di nuovo. Penso che tutta la faccenda del cancro abbia fatto il suo corso e la gente è tornata a fischiarlo. Devono tenerne conto.

Non devono commettere lo stesso errore che hanno fatto con John Cena. Se gli permettessero di fare un turn heel, credo che diventerebbe più popolare di quanto non sia mai stato”.