Edge e il ritorno in WWE: "Ormai strano è se non fosse alla Royal Rumble"



by   |  LETTURE 3983

Edge e il ritorno in WWE: "Ormai strano è se non fosse alla Royal Rumble"

Edge di ritorno in WWE e partecipante alla Royal Rumble è una delle voci più insistenti degli ultimi mesi, nonostante sia stata costantemente smentita settimane dopo settimane dal diretto interessato.

Eppure la sua apparizione a SummerSlam 2019, quella Spear a Elias e ciò che aveva dichiarato nel periodo appena successivo (ossia che le condizioni del suo collo siano decisamente migliorate rispetto a quel maledetto 2011 in cui dovette ritirarsi) hanno reso il chiacchiericcio sulla sua presenza alla rissa a 30 uomini di quest'anno sempre più insistente.

E in America sono sempre più convinti che questa presenza si verificherà per davvero, tanto da ritenere ormai quasi clamorosa l'ipotesi opposta, ossia quella secondo cui si possa trattare solo di una voce senza fondamento. "Ormai siamo al punto che rimarrei scioccato se alla fine non succedesse nulla, ossia se Edge non dovesse fare ritorno nella programmazione WWE a partire dalla prossima settimana", ha infatti affermato con grande sicurezza Mike Johnson nella sezione aperta solo agli abbonati Elite del suo 'PWInsider Audio'.

Da dove nasce tanta sicurezza? Per ora una risposta certa non c'è, non resta che attendere la Royal Rumble per capire se l'autorevole giornalista abba avuto ragione su questo argomento tanto caro ai fan.

Non dimentichiamoci che lo stesso Edge ha recentemente sottoscritto un lungo contratto con la WWE, che ovviamente non ha fatto che alimentare l'ottimismo sulle sue possibilità di ritorno. Su cui però almeno al momento non ci sono ulteriori certezze.