Calendario beffa la WWE: assenza quasi certa per ex campione a WrestleMania


by   |  LETTURE 3703
Calendario beffa la WWE: assenza quasi certa per ex campione a WrestleMania

WrestleMania 36 è lontana ancora due mesi e mezzo, eppure già ci si inizia a concentrare sulla notte di Tampa. E anche la WWE si sta organizzando, nella consapevolezza però di dover rinunciare a un suo ex campione del mondo, nonché stella amatissima dai fan.

Si tratta di Jeff Hardy, che come noto è reduce da mesi decisamente complicati il cui culmine è stato l'arresto per guida in stato di ebbrezza risalente allo scorso ottobre. L'ex WWE Champion non sarà quasi certamente alla Royal Rumble e sta utilizzando questi mesi per tentare di riordinare nuovamente la sua vita, prendersi cura della sua salute e concentrarsi sul suo prossimo ritorno.

Ritorno che però non potrà avvenire in tempo per WrestleMania, a causa di una beffa del calendario. Secondo quanto appreso da 'PWInsider', infatti, Jeff dovrà comparire in tribunale per le conseguenze del suo arresto in data lunedì 6 aprile 2020.

Si tratta del giorno immediatamente successivo a WrestleMania, motivo per cui sarà certamente impossibile per lui salire sul ring per quella data, mentre d'altro canto è molto difficile credere che la WWE possa chiedergli di lavorare nell'imminenza di uno snodo così delicato della sua vita privata.

Prepariamoci dunque a vivere qualche settimana e mese senza rivedere Jeff Hardy sul ring, con la speranza sempre viva che anche questa nuova fase buia della sua vita venga presto messa alle spalle.