Rivelata la causa della morte del WWE Hall of Famer Rocky Johnson


by   |  LETTURE 13039
Rivelata la causa della morte del WWE Hall of Famer Rocky Johnson

Dopo appena due giorni dalla scomparsa del padre di "The Rock" Dwayne Johnson, l'Hall of Famer WWE Rocky Johnson, wrestler che militava nella compagnia dei McMahon quando era ancora affidata al padre di Vince, Vincent James McMahon sr negli anni '70 e '80 e che ha dato inizio insieme ad Afa e Sika alla famosa dinastia di samoani in WWE, con i vari Rikishi, Usos, Manu o il compianto Umaga, emergono ulteriori retroscena sulla scomparsa del padre di una delle più grandi Superstar che la WWE abbia mai accolto sui suoi ring.

Nella giornata di ieri vi avevamo riportato come le condizioni di salute dell'ex lottatore degli anni d'oro della WWF non fossero delle migliori già da qualche giorno, con le parole di uno dei suoi migliori amici, anche lui ex wrestler della WWF, Brian Blair, il quale aveva notato l'amico affaticato e senza forze già da diverso tempo.
Nella giornata di oggi, lo stesso politico ed ex wrestler Blair, ha anche aggiornato i fan e gli addetti ai lavori su quale sia stata la causa della morte certificata dell'ex lottatore della WWE, dicendo al The Tampa Bay Times:

"Un coagulo di sangue è partito dalla sua gamba ed è arrivato ai polmoni.

E' morto per cause naturali."

Ecco spiegati quindi i dolori e l'affaticamento degli scorsi giorni, con i quali l'Hall of Famer aveva quindi già ricevuto le prime avvisaglie del malore, che lo hanno alla fine portato al decesso, senza che lui o nessun altro potessero farci nulla.