R-Truth: "Ecco come Vince mi ha aiutato con il mio character in WWE"


by   |  LETTURE 1744
R-Truth: "Ecco come Vince mi ha aiutato con il mio character in WWE"

Uno dei personaggi che più di ogni altro capisce e vive letteralmente di wrestling in WWE, è senza ombra di dubbio il patron di tutta la compagnia, Vincent Kennedy McMahon, il quale vive ormai in simbiosi con la sua "creazione", senza giorni di ferie, senza riposi, molte volte addirittura anche senza dormire, nonostante abbia ormai passato i 70 anni, il Chairman WWE sembra non voler assolutamente abbandonare la nave, nemmeno ora che suo genero Triple H e sua figlia Stephanie sembrano più pronti che mai a guidare la compagnia di famiglia, dopo essere stati assorbiti anche loro anima e corpo dalla federazione negli ultimi 20 anni.

Nella sua ultima intervista, anche l'ex campione 24/7, (che siamo sicuri riagguanterà presto la propria "bambina"), ha voluto fare i propri complimenti e i propri ringraziamenti al proprietario della WWE, Vince, il quale è tato uno dei principali artefici del successo dello stesso Truth sui ring della WWE, soprattutto per quanto riguarda il lato di intrattenitore dell'alteta ormai 47enne.
Ai microfoni della trasmissione Not Sam Wrestling, infatti, Truth ha detto:

"Una delle persone che ho studiato e con cui ho parlato di più su di me e sul mio personaggio è Vince McMahon, mentre guardavo The Rock.

Vince è il padrino dell'intrattenimento. Lui ama parlare con me. Posso fare dei promo, posso fare delle interviste e altre cose e lui direbbe 'Questo non è R-Truth. Chi diavolo è questo?' Tu sei un intrattenitore.

Tu puoi parlare ed essere un intrattenitore. Tu puoi salire su quel ring ed essere un intrattenitore. Devi solo essere in mezzo alla gente ed intrattenere.
Io lo so per natura, sono un ragazzo che riesce a intrattenere. Non credo che al college ci sia una classe dove ti insegnano ad essere un intrattenitore.

Credo che sia qualcosa di naturale per le persone, che lo hanno dentro di loro e lo tirano semplicemente fuori. L'ho sempre fatto anche con la musica ed ero divertente, sono sempre stato in mezzo all'intrattenimento e in un business come il wrestling, bisogna aggiungerci del proprio per diventare un qualcosa di nicchia, che ti riporta al punto di partenza. "