Diverse Superstar WWE si rifiutano di presentarsi al prossimo ppv arabo?


by   |  LETTURE 3158
Diverse Superstar WWE si rifiutano di presentarsi al prossimo ppv arabo?

Dopo avervi riportato solo stamattina la volontà della WWE di creare un nuovo ppv prettamente internazionale, prima di Wrestlemania, ovvero il 20 di Febbraio dall'Arabia Saudita, dopo Super ShowDown e Crown Jewel, sembrano affiorare i primi problemi in seno alla WWE sulle possibili presenze o assenze dei suoi wrestler, dopo quanto successo nelle ultime settimane in terra asiatica tra gli Stati Uniti e l'Iran.

Secondo quanto dichiarato da alcune fonti online vicine alla compagnia dei McMahon, una su tutte il sito Wrestling News, diverse Superstar della WWE sarebbero molto preoccupate per la loro eventuale presenza nel prossimo ppv tenuto dalla compagnia in Arabia, che al momento non è ancora certo se avverrà il 20 o il 27 di Febbraio 2020.
Secondo quanto riportato letteralmente dal sito, infatti:

"Adesso, con le grandissime tensioni nel Medio Oriente, in special modo per i problemi avuti dagli USA in Iran, ci sono diversi wrestler che stanno cominciando ad esprimere il proprio dissenso nel partire per il prossimo show.

Ci è stato detto che altre due grandi Superstar hanno deciso di non partire per lo show in Arabia Saudita."

Dopo i recenti problemi avuti dalla crew WWE in terra araba già dopo Crown Jewel, dove tutti i lottatori e gli addetti ai lavori rimasero bloccati per più di un giorno intero all'aeroporto, senza nessun volo che li riportasse in patria, emergono nuovi problemi per Vince McMahon e soci, che potrebbero così ritrovarsi scoperti nel roster del loro show saudita di febbraio.