Vince McMahon e Triple H assenti a TLC: caos nel backstage WWE


by   |  LETTURE 2668
Vince McMahon e Triple H assenti a TLC: caos nel backstage WWE

TLC 2019 è stato un PPV di alti e bassi, con alcuni match che hanno convinto il pubblico ma con alcuni momenti che in molti non hanno apprezzato. A quanto pare la direzione dello show dal backstage è stata piuttosto particolare visto che né Vince McMahon né Triple H erano a Minneapolis per l'evento.

A riportarlo è stato John Pollock di POST Wrestling, che ha aggiunto anche che queste assenze dovrebbero essere attribuite rispettivamente agli impegni con la XFL e con NXT. In un aggiornamento, F4Wonline.com ha rivelato che nel backstage dello show Paul Heyman è stato il principale responsabile dei match di Raw mentre Bruce Prichard di quelli di SmackDown, ma che l'intero show sarebbe stato portato in scena così come lo aveva voluto Vince McMahon.

Tuttavia, sembra che ci sia del malcontento nei riguardi della gestione dell'evento dal dietro le quinte e questo riguarderebbe un grave avvenimento del main event. Come è ormai ampiamente noto, Kairi Sane ha sofferto una commozione cerebrale a pochi minuti dall'inizio del TLC Match che l'ha vista conservare i titoli di coppia femminili assieme a Asuka contro Charlotte Flair e Becky Lynch.

La sensazione è che l'infortunio di Kairi Sane dovesse essere gestito meglio, con maggiore accortezza nei confronti di una Superstar che aveva appena subito un infortunio; in particolare, un dottore avrebbe dovuto assistere Sane a bordo ring e, in caso, avrebbe dovuto riportarla nel backstage se non fosse stata in grado di continuare la contesa.

Gli ultimi rumors sulle condizioni fisiche di Kairi Sane dicono che la campionessa sta bene ma per precauzione non ha ricevuto l'ok dei medici per combattere.