Problemi di bilancio in casa WWE? L'oscura ipotesi dietro i rilasci



by   |  LETTURE 1993

Problemi di bilancio in casa WWE? L'oscura ipotesi dietro i rilasci

Iniziano ad arrivare nuove ipotesi circa il rilascio di Luke Harper, Sin Cara e The Ascension da parte della WWE domenica scorsa. Il motivo, infatti, potrebbe essere legato a dei problemi finanziari. Secondo quanto riportato da PW Insider, i conti relativi all'ultimo trimestre non sembrerebbero essere soddisfacenti per i soci della compagnia di proprietà di Vince McMahon.

Per questo motivo, dopo tantissimo tempo in cui non accadeva, la federazione di Stamford è corsa ai ripari compiendo un'azione che non si vedeva da davvero tantissimo tempo: rilasciare wrestler che, di fatto, erano inutilizzati da ormai diversi mesi (forse anche di più, per quanto riguarda gli Ascension) e che avevano già chiesto la risoluzione anticipata dei propri contratti.

Per questo motivo, si legge, non è da escludere che ci siano nuovi tagli a gennaio 2020, il che ovviamente permetterebbe alla WWE di avere meno wrestler inutilizzati a libro paga. Nello spogliatoio, infatti, ci sarebbero alcuni atleti ai quali sostanzialmente non importerebbe poi molto il non apparire on screen per lassi di tempo di diversi mesi consecutivi: si goderebbero i catering nel backstage venendo comunque pagati quanto pattuito.

Altre, invece, vorrebbero apparire e scalare le gerarchie della federazione ma, allo stesso tempo, hanno capito che questo non sarà possibile a Stamford. Questi atleti, soprattutto quelli per i quali i writers non hanno dei piani nel breve-medio termine, potrebbero essere rilasciati.