WWE, non è finita: altri lottatori verso l'addio nelle prossime settimane



by   |  LETTURE 17213

WWE, non è finita: altri lottatori verso l'addio nelle prossime settimane

Per mesi si è parlato di una WWE disposta a tenere sotto contratto un parco quasi infinito di atleti nel proprio roster, pur di evitare agli scontenti di andarsene ed eventualmente accrescere il parco atleti della concorrenza. Ma questo fenomeno nel frattempo sembra essersi arrestato improvvisamente e per certi versi inaspettatamente.

Domenica sono infatti giunte le notizie una in fila all'altro degli addii alla WWE prima di Sin Cara, poi di Luke Harper e quindi degli Ascension. Quattro lottatori certamente scontenti da tempo, senza che però questo avesse indotto la WWE a farli partire prima di questa inattesa decisione dicembrina.

Se nel frattempo, però, è arrivata una spiegazione a questo improvviso cambio di strategia della federazione di Vince McMahon, nel frattempo dall'America ha preso a rimbalzare un'altra voce: che non sia finita qui. Secondo quanto raccolto da 'PWInsider', infatti, anche le prossime settimane potrebbero vedere la WWE interrompere i contratti di quegli atleti che per un motivo o per l'altro non fanno più parte dei piani societari.

E dopo mesi se non anni di "calma piatta" da questo punto di vista, forse è giunto il momento per qualcuno (che magari per diverso tempo si è "seduto", conscio di un lavoro praticamente impossibile da perdere) di iniziare a temere per il proprio futuro occupazionale...