WWE, The Fiend torna a Raw e massacra un atleta nella gabbia a fine show



by   |  LETTURE 6225

WWE, The Fiend torna a Raw e massacra un atleta nella gabbia a fine show

L'era del terrore non sembra essere terminata in WWE, dopo i fatti accaduti dopo la fine dell'ultima puntata di Monday Night Raw andata in scena da Boston durante la notte scorsa, dove il campione Universale in carica, "The Fiend" Bray Wyatt, è tornato a fare capolino anche nel roster rosso dopo essere stato ufficialmente trasferito allo show blu del venerdì sera della WWE: Smackdown.

Quando infatti lo show è andato off-air, dopo lo scontro tra tutti e tre i roster della federazione, in vista dei grandi incontri in programma per il ppv di domenica, WWE Survivor Series e dopo la vittoria da parte di R-Truth del titolo 24/7, il demone dal volto mascherato della WWE è tornato a incutere terrore in un match nella gabbia, uno Steel Cage match e questa volta a vedersela con il Fiend di Smackdown è toccato allo psicopatico di Glasgow, l'ex Campione Intercontinentale ed NXT, Drew McIntyre.
A fine show, infatti, nel classico match con le luci rosse, il campione universale in carica ha letteralmente squashato la Superstar di Raw, uscendo dalla gabbia tramite la porta laterale dopo aver schiantato il suo avversario con ben tre Sister Abigail ed una Mandible Claw.
Il campione assoluto di Smackdown ha così ben presto archiviato la pratica McIntyre, tra le urla strepitanti del pubblico in sala, ormai tutto dalla parte del Fiend della WWE.
Potete vedere due video del match avvenuto dopo Raw di seguito.