WWE, aggiunta una stipulazione speciale al match tra Lesnar e Rey Mysterio



by   |  LETTURE 7465

WWE, aggiunta una stipulazione speciale al match tra Lesnar e Rey Mysterio

Uno dei match di cartello più attesi dai fan della WWE in vista del Big Four autunnale della compagnia, WWE Survivor Series, è di certo il match valido per il WWE Championship che ha un sapore di nostalgia molto forte per i fan più datati della compagnia dei McMahon.

In un fantascientifico salto temporale a più di dieci anni fa, infatti, Rey Mysterio e Brock Lesnar si affronteranno in un match valido per il titolo assoluto attualmente detenuto dalla Bestia di Raw, dopo che l'ultimo match che ha visto un beniamino messicano del pubblico affrontare The Beast, risale al famoso No Way Out del 2004, nel quale Eddie Guerrero vinse il suo primo WWE Championship e fece esplodere l'arena del Cow Palace di gioia.

Dopo appunto 15 anni, la WWE potrebbe ripetere una delle scene rimaste nel cuore di tutti i fan, nel quale uno dei beniamini del pubblico, seppur in evidente difficoltà e svantaggiato per quello che è il suo peso e la sua forza in confronto ai potenti mezzi di Brock Lesnar, potrebbe uscire da uno dei ppv più importanti della WWE col bottino più grande, facendo esplodere ancora una volta l'arena che assisterà all'incontro.

Durante la puntata di Monday Night Raw di stanotte, inoltre, il manager storico di Lesnar, Paul Heyman, ha voluto informare tutti i fan presenti nel pubblico e quelli collegati da casa, in un segmento di backstage registrato per l'occasione, che il match che vedremo alle Series tra il suo assistito e Rey Mysterio, non sarà più un single match, bensì un No Holds Barred Match.
Si alza così ancora di più l'asticella per la sfida tra il "Davide" e il "Golia" della WWE, in quella che sarà sicuramente una delle serate più importanti per la storia recente della loro carriera, strizzando anche l'occhio al probabile coinvolgimento del figlio di Rey, Dominic, o a quello dell'amico fraterno Cain Velasquez, in un match in cui tutto è assolutamente possibile e consentito.
La compagnia dei McMahon continua quindi a mettere altra carne sul fuoco in vista del ppv più importante dell'ultima parte dell'anno WWE.