Cain Velasquez torna sui ring in tag team in WWE, ma non c'è Rey Mysterio



by   |  LETTURE 2765

Cain Velasquez torna sui ring in tag team in WWE, ma non c'è Rey Mysterio

Dopo il clamoroso debutto nella prima puntata di Smackdown su FOX, andando a sfidare il WWE Champion appena incoronato per l'occasione, Brock Lesnar, il suo acerrimo rivale della UFC, Cain Velasquez, è sparito dai teleschermi WWE dopo aver affrontato il campione della federazione in un match valido per il titolo assoluto avvenuto a Crown Jewel e che ha segnato la prima sconfitta da parte di Velasquez nei confronti della Bestia della WWE.

Come ampiamente riportato dopo l'evento, l'atleta avrebbe preso parte ad un veloce match per via di una forma fisica non invidiabile, in quanto il fighter MMA soffre al momento di un fastidioso infortunio che ne cagiona le prestazioni fisiche sul ring e lo ha tenuto così lontano anche dagli show che sono seguiti al ppv saudita.

Il 30 Novembre la WWE porterà la sua crew in Messico, per effettuare alcuni live event nella terra natia di Velasquez e Mysterio ed infatti durante le scorse settimane era stato pubblicizzato anche un tag team match tra i due messicani ed il Club formato da Luke Gallows e Karl Anderson.

E' notizia di poche ore fa, invece, quella che vede Rey Mysterio essere stato spostato in un altro importante match della card, ovvero in un match titolato contro il campione Universale in carica Bray Wyatt e invece a fare coppia con il fighter MMA ci sarà l'altro talento messicano della WWE Humberto Carrillo.

I due saranno quindi il team di babyface che condurrà il match, probabilmente fino alla vittoria, come spesso accade nei live event nei paesi di origine delle Superstar, così da poter festeggiare con i proprio connazionali.