Così la Fox ha convinto CM Punk a fare ritorno in WWE *VIDEO*



by   |  LETTURE 1761

Così la Fox ha convinto CM Punk a fare ritorno in WWE *VIDEO*

Secondo capitolo nell'interessantissimo video-reportage pubblicato sulla Fox, che ha seguito l'ora precedente all'apparizione di CM Punk a 'WWE Backstage' (per la prima parte CLICCA QUI).

Il nervosismo di CM Punk che vi abbiamo documentato nella prima parte di questo mini-speciale è stata confermata al momento del suo arrivo nei Fox Studios, con lo Straight Edge chiuso in una sala riunioni e a un certo punto addirittura in piedi su alcune poltroncine per spiare dalle altissime finestre aperte sull'esterno, con la voglia che arrivasse il suo momento che evidentemente era diventata sempre più importante.

Soprattutto, però, CM Punk ha raccontato nel dettaglio come la Fox gli ha spiegato di voler organizzare il suo ritorno in un prodotto legato alla WWE, una proposta che lo ha fin da subito stuzzicato: "La prima volta che mi hanno approcciato, sinceramente, pensavo volessero propormi un lavoro al tavolo di commento, per fare la telecronaca dei match di wrestling. Ma non so quanto un lavoro del genere mi avrebbe effettivamente conquistato. Poi però mi hanno detto che pensavano a me come a un analista, e questo ha cambiato tutto".

L'ex WWE Champion è quindi entrato ancora più nel merito: "I dirigenti della Fox mi hanno spiegato che in quel ruolo hanno già A-Rod per il baseball, Troy Aikman per il football, adesso trasmettono anche la WWE e a novembre volevano lanciare uno show di approfondimento, in cui volevano me. Mi avevano individuato come l'esperto chiamato a parlare dell'argomento, definendomi un'autorità del campo per tutto ciò che ho vissuto in WWE. E questo mi interessava, mi interessava molto, e quindi ora sono qui".

Potete vedere anche voi l'intervento integrale fatto da CM Punk tramite il video YouTube diffuso dall'account 'WWE on FOX' (che esattamente come il suo omonimo sui social network non è di proprietà della WWE, ma della Fox):