Cody Rhodes: "Randy Orton ha usato l'AEW per scucire più soldi alla WWE"


by   |  LETTURE 2335
Cody Rhodes: "Randy Orton ha usato l'AEW per scucire più soldi alla WWE"

Duranta la 4° edizione del famoso evento a base wrestling: Starrcast IV, il vicepresidente della AEW Cody Rhodes in compagnia della moglie Brandi, si è soffermato diversi minuti a parlare della concorrenza e soprattutto del modo di fare che utilizzano diversi atleti per farsi aumentare l'ingaggio, dicendo che potrebbero approdare in AEW qualora non trovino un accordo con la compagnia dei McMahon.
Rhodes si è detto felice di questa cosa, perchè vuol dire che la AEW è diventata una vera e propria seconda opzione nel mercato del wrestling americano ed ha aggiunto:

"Onestamente la incoraggio proprio questa cosa, perchè è da lì che loro cominciano a farsi valere...le persone che fanno questa cosa sono persone di talento ed hanno un gran seguito e anche grandi doti.

Perchè non fare nulla? No non fare nulla non è una soluzione. 'Hey queste sono le mie altre opzioni. E' così che mi sento' Voglio dire, lo capisco. A volte capisco cosa vorrebbero ottenere facendo questo lavoretto.

Vorrebbero solamente ricevere indietro qualcosa in più rispetto a quello che percepiscono e va bene.
Dirò questo, come wrestler siamo tutti fratelli e sorelle, lo siamo veramente. Non importa sotto a quale tetto stiamo.

L'industria del wrestling quando tu la compari agli altri show TV popolari dove i datori di lavoro ti pagano un mucchio di soldi e loro sono uniti ed hanno così tanto da proteggere e salvaguardare. Una delle cose più eccitanti della AEW è che siamo riusciti ad alzare l'asticella dei pagamenti dell'intera industria.

Quindi se Randy (Orton) è così furbo da entrare in ascensore e farsi una foto con una scritta e taggare alcune persone che non lavorano con lui e loro (la WWE) sono così fessi da pagarlo e da pagarlo bene con un certo tipo di ammontare...

buon per Randy Orton, capite cosa sto dicendo? E' un bravo ragazzo, ha tipo 20 bambini adesso, io lo adoro... adoro Randy. Non l'ho mai battuto però, dannazione." Vengono così messe a tacere le frequenti voci che sono circolate durante le ultime settimane e che vedevano The Vyper molto vicino alla AEW, quando invece l'ex Legend Killer aveva già firmato un sontuoso contratto di rinnovo con la compagnia dei McMahon.