Atleta WWE sbotta: "Smettetela di dire che Vince affossa noi wrestler!"


by   |  LETTURE 8732
Atleta WWE sbotta: "Smettetela di dire che Vince affossa noi wrestler!"

Durante le ultime settimane era circolata online la notizia che vedeva uno dei lottatori simbolo di 205 Live, Cedric Alexander, essere stato letteralmente seppellito nelle gerarchie di backstage dal Chairman WWE in persona, Vince McMahon, nonostante le grandi sponsorizzazioni da parte del direttore esecutivo di Monday Night Raw, ovvero Paul Heyman.

A quanto pare, secondo lo stesso Alexander, tali voci sarebbero assolutamente false, in quanto nessuno avrebbe mai tentato di affossarlo nelle card degli eventi, nè tantomeno avrebbe mai sentito qualcuno lamentarsi del suo personaggio o del suo lavoro, men che meno Vince McMahon.
Pizzicato in merito da parte di Dave Meltzer, il quale era stato uno dei primi a mettere in giro tale voce, il talento dei pesi leggeri ha così risposto al noto giornalista:

"Certamente (mi danno fastidio).

Quando senti cose come queste, non aiutano di certo il mio brand a crescere, sapete cosa voglio dire? Per quanto riguarda come mi sono sentito, qualsiasi cosa pensiate sul fatto che AJ Styles mi abbia seppellito o meno, beh va bene così.

Io so com'è andata! E' stato un grande match, sono riuscito a mostrare molto del mio talento e della mia personalità. Una sconfitta non è un seppellimento. E' AJ Styles, come fa ad affossarti? E' uno dei tre della santissima trinità del wrestling per me, (insieme a Samoa Joe e Christopher Daniels), quindi perdere contro una delle divinità del wrestling va più che bene per me.

Ho letto commenti del tipo 'Cedric Alexander è un grande, ma lo vogliono affossare' ed io ero tipo 'ma almeno l'hai visto il match per dire una cosa del genere?' E' stato bello giusto? Non puoi essere affossato semplicemente perdendo contro AJ Styles.

Non puoi semplicemente. Ci sarà una ragione se mi hanno messo sul ring con lui. "

Dopo le dure parole di Seth Rollins all'indirizzo di Dave Meltzer, quindi, un altro wrestler WWE si scaglia contro il noto giornalista, reo di diffondere secondo loro notizie false o comunque non confermate in merito alle situazioni che accadono nel backstage WWE, ogni giorno e ad ogni show.