WWE, quali progetti per Elias? Ecco quando scadrà il suo contratto


by   |  LETTURE 2030
WWE, quali progetti per Elias? Ecco quando scadrà il suo contratto

Che fine ha fatto Elias? Domanda lecita, tenuto conto del fatto che il chitarrista più noto e controverso degli ultimi anni in WWE (e certo non l'unico, basta riavvolgere un po' il nastro dei ricordi) è sì fermo per infortunio ma di lui non si parla sostanzialmente più da tempo.

Non dimentichiamoci che The Drifter appena nello scorso mese di aprile era stato presentato nel corso del Superstar Shake-Up come "la migliore acquisizione della storia di SmackDown" e che invece nel Draft di ottobre la sua conferma nel roster blu è arrivata nella più totale sordina.

C'è quindi qualche problema per lui? A rispondere a questa domanda ci ha pensato Sean Ross Sapp sul suo 'Fightful Select', ospitato da Patreon. Non dimentichiamoci che Elias è fermo da quando si è fratturato la caviglia nel bel mezzo del King ot the Ring Tournament, epoca in cui ancora era il galoppino per antonomasia di Shane McMahon.

Peccato che nel frattempo Shane McMahon sia uscito dagli schemi della WWE, che ha deciso di escluderlo dagli show televisivi tramite il "licenziamento" provocatogli dalla sconfitta contro Kevin Owens. Sean Ross Sapp ha anche aggiunto che il contratto di Elias con la WWE non avrà ancora una lunghissima durata, dato che si estinguerà nel corso del 2020, e quindi nel momento in cui l'atleta tornerà sul ring ci sarà da capire in che modo e con quale frequenza la WWE intenderà utilizzarlo, ora che la sua fama sembra sostanzialmente crollata dopo il boom del 2017 e soprattutto 2018.