Brock Lesnar non doveva andare a Raw: ecco i piani originari della WWE


by   |  LETTURE 14979
Brock Lesnar non doveva andare a Raw: ecco i piani originari della WWE

Come visto durante il segmento di apertura dell'ultima puntata di Smackdown andata in onda venerdì scorso su FOX, il WWE Champion Brock Lesnar ha letteralmente abbandonato il roster blu della federazione per approdare di nuovo al roster rosso di Monday Night Raw, alla ricerca di vendetta per l'attacco subito con una sedia da parte di Rey Mysterio in quel di Crown Jewel.

Secondo quanto traspare dalle ultime notizie condivise dal Wrestling Observer, per mano di Dave Meltzer, i piani originali della WWE non erano però questi, in quanto lo stesso WWE Champion non era nemmeno previsto per la puntata dello show blu, ma ha dovuto per forza di cose presenziare per alzare lo star power dell'evento per via dell'assenza di decine e decine di altri atleti ancora bloccati in terra saudita durante la giornata di venerdì.

Secondo quanto riportato dal giornalista, la WWE avrebbe dovuto quindi apportare delle modifiche importanti allo script di Smackdown, inserendo anche l'abbandono di Lesnar tra i vari segmenti. In merito a tale annessione, Meltzer ha aggiunto:

"Tutto lo show è stato riarrangiato.

Lesnar ed Heyman non erano nemmeno previsti per lo show, ma sono stati contattati perchè nessun altro è riuscito a tornare dall'Arabia. "

I piani originali sull'abbandono di Smackdown da parte di Lesnar, erano stati comunque preventivati dalla dirigenza (che aveva già pensato di ristabilire gli equilibri di un campione mondiale per ogni show), la quale avrebbe però lasciato il compito di divulgare la notizia alla nuova trasmissione condotta da Renee Young e Booker T: WWE Backstage.