Booker T lapidario: "Xavier Woods potrebbe non lottare più in WWE"



by   |  LETTURE 6918

Booker T lapidario: "Xavier Woods potrebbe non lottare più in WWE"

Dopo le prime notizie che sembravano più ottimiste di quanto non fossero in realtà e dopo gli aggiornamenti sulle sue condizioni di salute diramati da Dave Meltzer, finalmente nella giornata di ieri Xavier Woods ha subito l'operazione che ha consentito ai medici di riparare il tendine d'achille laceratosi durante un match, nel live event tenuto dalla WWE in Australia, lo scorso 20 ottobre.

Se secondo i medici la situazione sull'infortunio sembrerebbe abbastanza rosea e la lacerazione dovrebbe quindi guarire dopo una lunga terapia e con i dovuti accorgimenti del caso, secondo qualcuno in WWE potrebbe non essere così.
Durante l'ultima puntata di WWE Backstage condotta da Renee Young e Booker T, infatti, l'Hall of Famer si è lasciato andare ad alcuni commenti abbastanza lapidari e pessimisti sul futuro dell'alteta.

Secondo l'ex WCW Champion, difatti, Xavier Woods potrebbe non tornare mai a lottare, in quanto l'infortunio di cui soffre è uno dei peggiori che possano mai capitare ad un'atleta di qualsiasi tipo.
Dopo la riposta della Young, la quale ha offerto un posto al tavolo del programma insieme a lei e Booker T al membro del New Day, il solito Hall of Famer ha continuato a rincarare la dose dicendo: "ti auguro tutta la fortuna per i tuoi impegni futuri", ovvero "best of luck in your future endeavors" e cioè la frase che la WWE è solita aggiungere nel finale degli annunci nella quale proclama di aver appena risolto il contratto di qualche suo atleta.
Non uno dei migliori auguri da fare a Xavier quindi, che sembra d'altro canto convintissimo di tornare a calcare i ring della WWE il prima possibile e che salvo imprevisti dovrebbe tornare sugli schermi della compagnia di Stamford tra meno di un anno.