WWE, Seth Rollins rompe il silenzio sul finale di Hell in a Cell


by   |  LETTURE 2494
WWE, Seth Rollins rompe il silenzio sul finale di Hell in a Cell

Hell in a Cell è ormai stato consegnato agli archivi e verrà ricordato negli annali come uno dei PPV più controversi di sempre. Il finale del main event tra Seth Rollins e Bray Wyatt, in particolare, ha fatto infuriare il pubblico di Sacramento, che ha iniziato a intonare cori negativi nei confronti della WWE e inneggiare alla AEW.

La compagnia ha poi cercato di rimediare a quanto successo, spiegando che il match non era terminato per squalifica bensì per interruzione voluta dall'arbitro, ma i fan non l'hanno ugualmente mandata giù.

Il finale del PPV non è stato minimamente citato nella scorsa puntata di Raw e nè Rollins nè Wyatt vi hanno preso parte. A rompere il silenzio sui social ci ha pensato proprio l'attuale Universal Champion, tornato attivo su Twitter dopo aver temporaneamente disattivato il suo account.

Ecco cosa ha scritto: "Sopravvivere e prevalere sono due azioni molto più grandi di quanto accade sul ring. Continua a chiederti di tutto, anche su te stessso, e a lottare con il cuore per superare gli ostacoli"

Non ci resta che attendere e capire se la faida tra i due continuerà nelle prossime settimane, dato che la WWE aveva brevemente pubblicizzato un match per le Survivor Series salvo poi cancellarlo, o se entrambi percorreranno strade differenti anche per via dell'imminente Draft, che partirà questo venerdì a SmackDown.