WWE, Brock Lesnar sfugge al controllo di Vince McMahon: decide tutto lui


by   |  LETTURE 11433
WWE, Brock Lesnar sfugge al controllo di Vince McMahon: decide tutto lui

Brock Lesnar, ormai lo sappiamo, è senz'altro il wrestler WWE che ha più potere all'interno dello spogliatoio, ma non solo: è considerata una vera e propria Star, un Main Event fisso da ormai tantissimi anni che porta nelle casse della compagnia parecchi soldi ogni qual volta compare in un PPV.

Il suo "peso specifico", però, a differenza di tanti altri wrestler, lo fa valere anche durante la creazione delle storyline e dei match che lo riguardano. Non è un caso, infatti, che Dave Meltzer abbia riportato il fatto che, sebbene questa è e rimanga la compagnia di Vince McMahon e che sia sempre sua l'ultima parola su tutto, di fatto il Chairman della WWE asseconda ogni idea che arriva dal sindaco di Suplex City.

L'attuale WWE Champion, che ha riconquistato il titolo in un vero e proprio squash match contro Kofi Kingston nella prima puntata di SmackDown su FOX, ha anche il potere di cambiare il copione a pochissimi minuti dall'ingresso sul ring o di bocciare alcune idee che, magari, erano in programma da settimane.

Ne sa qualcosa Jon Moxley, il fu Dean Ambrose, che una volta lasciata la WWE aveva confermato quella che era soltanto un semplice voce o rumor da spogliatoio: prima del loro match di WrestleMania, infatti, Lesnar avrebbe bocciato tutte le idee dell'ex componente dello Shield, che sarebbero state più intriganti e creative, per mettere in scena il tipico match "alla Brock Lesnar"

Insomma, il potere che si è conquistato nel corso degli anni è davvero ampio e questo fatto a ben poche persone all'interno dello spogliatoio piace.