Dalla WWE un "bollettino di guerra": diversi infortuni in un singolo show



by   |  LETTURE 6106

Dalla WWE un "bollettino di guerra": diversi infortuni in un singolo show

Con un rapido video sul proprio sito, la WWE ha annunciato che dopo il Live Event di NXT svoltosi Mercoledì 18/09/2019, alcuni wrestlers hanno riportato degli infortuni che li costringeranno momentaneamente ad un periodo di pausa.

- Kona Reeves ha riportato un importante ferita allo zigomo sinistro. Infatti Damien Priest durante una Senton Bomb ha accidentalmente colpito il volto del suo avversario con una gomitata, provocandogli un grosso taglio. Da un'immagine del video sopra citato si evince anche una notevole tumefazione; - Arturo Ruas pare aver riportato un infortunio alle dita della mano sinistra, probabilmente una lussazione.

Infatti durante il match con Pete Dunne, si è visto costretto a subire la dolorosissima Snap Finger del Bruiserweight a seguito della quale è stato anche costretto a cedere. - Velveteen Dream pare aver riportato un infortunio alla zona lombare.

Infatti, alla fine del match svolto con Roderick Strong, è stato ripreso in lacrime mentre si toccava la suddetta zona. Contrariamente a quanto fatto per i suoi colleghi, non sono state rilasciate immagini a supporto.

Questo può lasciar presagire che sia da leggere in chiave di futura storyline. Nessun problema apparente, invece, per Matt Riddle e Killian Dain: i due, pur colpiti duramente nell'arco della serata, sono già stati dichiarati abili a combattere dallo staff medico della WWE.

Qui sotto il video in questione: