WWE: un tag team raggiunge un nuovo record dopo Clash of Champions


by   |  LETTURE 545
WWE: un tag team raggiunge un nuovo record dopo Clash of Champions

Clash of Champions 2019 è ormai passato agli archivi ed ha raccolto reazioni miste da parte del pubblico. Una delle critiche più condivise dai fan è che, nonostante tutti i titoli fossero in palio, ci sono stati pochissimi cambi di cintura e quasi tutti i campioni hanno vinto i propri match, un fattore che ha reso l'evento meno coinvolgente.

Infatti a passare di mano sono stati solo i titoli di coppia di Raw e di SmackDown in due match che sono stati posizionati ad inizio serata, lasciando poche sorprese per il resto del PPV. Ma proprio una delle due coppie di nuovi campioni ha stabilito un nuovo record in WWE con la vittoria di Clash of Champions.

Stiamo parlando dei Revival che, nonostante siano a tutti gli effetti parte del roster di Raw, hanno conquistato gli SmackDown Tag Team Championships sconfiggendo Big E e Xavier Woods. Scott Dawson e Dash Wilder sono i primi ad aver vinto almeno una volta i titoli di coppia di Raw, SmackDown e NXT ed allungano così la loro lista di record dopo essere diventati i primi a vincere i titoli di NXT due volte.

In realtà, i Revival non sono i primi a riuscire in tale impresa, ma sono i primi a farlo come tag team: Chad Gable e Jason Jordan hanno raggiunto lo stesso primato ma hanno conquistato i titoli di Raw in occasioni differenti e con partner differenti, rispettivamente in coppia con Bobby Roode e Seth Rollins, e sono arrivati a vincere assieme solo le cinture di NXT e di SmackDown come parte del tag team conosciuto come American Alpha.