Ric Flair e la WWE ai ferri corti: il suo addio si fa sempre più vicino?


by   |  LETTURE 1903
Ric Flair e la WWE ai ferri corti: il suo addio si fa sempre più vicino?

La tensione tra Ric Flair e la WWE sembra essere giunta alle stelle. Nelle scorse settimane vi avevamo riportato di come l'Hall of Famer avesse aspramente criticato la Compagnia per la gestione del nickname "The Man", che lui stesso aveva provato a depositare in tribunale come marchio registrato.

La questione non si è ancora risolta e mentre Becky Lynch continua a utilizzare regolarmente tale appellativo, Flair non ha visto il becco di un quattrino. Una situazione delicata che, stando a quanto riportato da Dave Meltzer nell'ultima puntata della Wrestling Observer Radio, potrebbe portare Flair a decidere di non rinnovare il contratto con la Compagnia una volta scaduto: "Nessuno sa come si evolverà il rapporto tra lui e la WWE da qui a gennaio, mese in cui gli scadrà il contratto da leggenda.

Potrei sbagliarmi, ma la sensazione generale è che se non risolvono amichevolmente la questione del nickname, Flair potrebbe voltargli definitivamente le spalle". Tra l'altro Ric Flair è stato anche ingaggiato da Chris Jericho, attuale campione mondiale della AEW, per partecipare alla seconda edizione della Jericho Cruise che si terrà proprio nel 2020.

Non è da escludere, dunque, che la Compagnia di Tony Khan possa tentare l'assalto e proporre un contratto all'ex membro dei Four Horsemen. In ogni caso il "Nature Boy" continua a tenersi impegnato alla veneranda età di 70 anni, avendo di recente firmato un ingente accordo con Adidas e prefissandosi l'obiettivo di mandare al tappeto la Nike.