Aleister Black troppo satanico per la WWE?


by   |  LETTURE 3345
Aleister Black troppo satanico per la WWE?

La carriera di Aleister Black in WWE è partita con il freno a mano tirato. Dopo un ottimo stint a NXT ed un periodo in tag team con Ricochet ricco di vittorie, Aleister Black ha trovato sempre meno spazio negli show WWE ed ha raramente combattuto a SmackDown, roster a cui è stato assegnato durante l'ultimo Superstar Shake-Up.

Per diverso tempo Black è apparso in TV solamente per dei promo nel backstage in cui si diceva in attesa di qualcuno che "bussasse alla sua porta" ed ha avuto due brevissimi feud con Cesaro e Sami Zayn prima di sparire nuovamente.

Su internet è iniziata a girare una strana voce che spiegherebbe il mancato utilizzo del wrestler olandese. La ragione sarebbe che la WWE potrebbe riscontrare problemi per il suo personaggio, considerato da alcuni "troppo satanico"

Non è la prima volta che Aleister Black ha dei problemi per la sua presenza, specialmente per i suoi tatuaggi, che già gli avevano causato l'assenza a Super ShowDown in Arabia Saudita. Fortunatamente questa notizia sembra essere completamente falsa tanto che lo stesso ex campione di NXT ci ha tenuto a smentirla su Twitter, etichettandola come fake al 100%:

Il personaggio di Aleister Black non ha, quindi, alcun tipo di problema o di preoccupazione nel backstage, ma pare che al momento non ci siano dei piani ben definiti per lui, almeno fino a quando SmackDown non passerà su Fox, ovvero quando ci si aspetta di vedere un nuovo inizio in tutti gli show WWE.