WWE, terremoto telecronisti: ecco che fine faranno Michael Cole e gli altri


by   |  LETTURE 1867
WWE, terremoto telecronisti: ecco che fine faranno Michael Cole e gli altri

La WWE si prepara a presentare delle voci a cui non eravamo abituati, o quantomeno a "spostare" quelle di cui già dispone in maniera differente rispetto agli ultimi mesi se non addirittura anni. Già nelle scorse ore si era parlato del destino di Renee Young, che potrebbe perdere il suo posto al tavolo di commento di Raw per fare ritorno a SmackDown non come telecronista ma come conduttrice per un programma di approfondimento sullo show voluto dalla Fox (di fatto una sorta di riedizione di ciò che fu l'amatissimo Talking Smack).

Ma a quanto pare anche diversi suoi colleghi potrebbero vedersi spostare da uno show all'altro. Se da un lato c'è da sciogliere il nodo Corey Graves (che potrà fare il suo lavoro o a Raw o a SmackDown, ma non più entrambi), uno dei nomi di cui più si sta parlando in queste ore è quello di Michael Cole.

L'esperto giornalista, da anni vera e propria voce americana di Raw (ossia da quando Jim Ross ha smesso di lavorare in pianta stabile per la WWE al tavolo di commento), potrebbe infatti compiere un autentico balzo all'indietro nel tempo e ritrovarsi di nuovo a SmackDown, show di cui fu telecronista tra il 1999 e il 2008.

Lo ha rivelato 'WrestleVotes', che ha anche rivelato chi potrebbe essere colui che ne prenderà il posto a Raw: si tratta di Vic Joseph, che attualmente lavora a NXT come ring announcer, ma soprattutto a 205 Live e Main Event come prima voce.

Sarebbe questo un grandissimo attestato di stima per il giovane conduttore, che si è fatto le ossa in House of Hardcore e in varie realtà della zona di Cleveland, da cui proviene pur essendo italo-americano (come il suo reale nome Victor Travagliante lascia chiaramente intuire):