Randy Orton: il suo promo a SmackDown è stato "censurato" dalla WWE


by   |  LETTURE 3403
Randy Orton: il suo promo a SmackDown è stato "censurato" dalla WWE

Randy Orton e Kofi Kingston hanno continuato la loro accesa rivalità in vista di Clash of Champions durante la puntata di SmackDown Live in diretta dal Madison Square Garden. A quanto pare il promo di "The Viper" sarebbe stato censurato dalla WWE, che ha dunque beepato la parola "bullshit" durante la messa in onda della puntata.

Il pubblico presente ha però potuto ascoltarlo in maniera integrale, come attestato da un video ripreso da un fan e postato su Twitter. Un chiaro segnale del fatto che la Compagnia non sia assolutamente intenzionata a passare al TV-14, rating che invece contraddistinguerà la AEW.

Il segmento si è brevemente tramutato in rissa, finito ancora una volta con un legdrop di Kofi ai danni di Orton, posizionato su un tavolo nei pressi dello stage. Un vero e proprio parallelismo storico con quanto accaduto dieci anni fa nella puntata di Raw, sempre in diretta dal Garden.

Un momento impotantissimo per la sua carriera che lo avrebbe dovuto consacarare nella zona main event, poi rovinato dalle influenze politiche nel backstage di Randy Orton. A seguito del finale controverso di SummerSlam, i due si affronteranno ancora una volta questa domenica con il palio il WWE Championship.

Staremo a vedere se il regno di Kofi, iniziato a WrestleMania 35 con la clamorosa vittoria ai danni di Daniel Bryan, continuerà o sarà interrotto da un sempre più motivato Orton, che questa volta ha trovato anche dei nuovi alleati.