Chris Jericho, che stoccata alla WWE! "Noi non in guerra con leghe minori"


by   |  LETTURE 2416
Chris Jericho, che stoccata alla WWE! "Noi non in guerra con leghe minori"

Sarà la disputa di un evento atteso come AEW All Out, sarà il suo inserimento nel match che della AEW ha eletto il primo campione del mondo della storia (per chi non sapesse chi ha vinto e lo volesse sapere, CLICCATE QUI, per gli altri...

no spoiler!), sta di fatto che l'umore di Chris Jericho in queste ore è sembrato davvero buono. E anche lo spirito di competitività verso gli ex amici della WWE, cui ha rifilato una stoccata non da poco. Si sta infatti parlando da tempo di una nuova guerra di ascolti in arrivo, questa volta non del lunedì come negli anni '90, ma del mercoledì: il terzo giorno della settimana vedrà infatti la AEW presentare il suo show settimanale, e la WWE rispondere con NXT.

E anche se il concetto di "Wednesday Night War" piace molto agli addetti ai lavori, Chris Jericho non è sembrato molto convinto. Lo dimostrano le sue dichiarazioni nel corso di un'intervista a 'Hollywood Life', che certo non sarà piaciuta a Triple H o a chiunque abbia a cuore la WWE e in particolare NXT: "Io non sono in guerra con nessuno a NXT - ha infatti affermato Y2J -.

Perché mai dovremmo iniziare una guerra con una specie di lega minore? La mia impressione è che al mercoledì noi faremo quello che faremo, e in WWE hanno deciso di piazzarci NXT come controprogrammazione.

E per me non c'è nessuna guerra, perché non c'è un solo ragazzo in quello show di cui io abbia sentito parlare prima e che non sia uno snob" Parole durissime, dunque, e il canadese è andato anche oltre: "Posso solo dirvi che io NXT non l'ho mai guardato, ma se voi volete farlo a me sta bene.

Se invece volete vedere la AEW mi sta bene anche questo. L'unica cosa certa è che da parte nostra non vediamo nessuna guerra, perché stiamo già andando alla grande per conto nostro, e vendiamo show da 10mila biglietti in cinque minuti senza nessun tipo di competizione"

Così parlò Chris Jericho. E, al netto delle dichiarazioni, non sembra proprio lo spirito di qualcuno che non si senta in guerra con la concorrenza...