WWE, Bray Wyatt compare a Raw e attacca un Hall of Famer *SPOILER*


by   |  LETTURE 2018
WWE, Bray Wyatt compare a Raw e attacca un Hall of Famer *SPOILER*

Dopo il clamoroso debutto a SummerSlam con tanto di entrata terrificante e nuova musica d'ingresso, Bray Wyatt è tornato a farsi vedere sugli schermi della WWE. "The Fiend" è infatti apparso nella puntata di ieri notte di Monday Night Raw, decidendo di attaccare nientemeno che Jerry "The King" Lawler.

Il malcapitato Hall of Famer aveva appena terminato un promo quando a un certo punto le luci dell'arena si sono spente, rendendo vano il suo tentativo di fuggire. L'ex WWE Champion lo ha colto di sorpresa alle spalle e lo ha steso al tappeto con la Mandible Claw, storica finisher ereditata da Mick Foley.

Lawler è stato poi portato nel backstage dallo staff medico della WWE e rimpiazzato da Vic Joseph, commentatore di NXT. Staremo a vedere in che modo proseguirà la striscia di vittime designate da Wyatt che, dopo gli attacchi ai danni di Kurt Angle e Mick Foley, sembrerebbe aver deciso di prendersela con le leggende della Compagnia.

Il pubblico ha in ogni caso apprezzato il segmento intonando i cori "Yowie Wowie", ormai diventati un tratto distintivo della sua nuova gimmick dopo le bizzarre vignette della Firefly FunHouse. La sensazione generale è che la WWE voglia proporlo come forza inarrestabile, capace di attaccare chiunque in qualsiasi momento, e lanciarlo tra i piani alti del roster.

D'altronde la sua linea di merchandising è andata sold-out in poche ore e la nuova theme song ha scalato le classifiche globali di iTunes.