WWE, caso Roman Reigns: l'assurdo retroscena sul ruolo di Buddy Murphy


by   |  LETTURE 1067
WWE, caso Roman Reigns: l'assurdo retroscena sul ruolo di Buddy Murphy

Roman Reigns quasi travolto da un'impalcatura a SmackDown e poi vicino a essere investito da un'automobile a Raw rappresenta certamente uno degli snodi narrativi più importanti dell'estate WWE. E come abbiamo visto, finora sono sostanzialmente tre i grandi indiziati ad aver attentato alla vita del samoano: Daniel Bryan, Rowan e Buddy Murphy.

Partendo dal presupposto che sembra quasi scontata la responsabilità dei primi due, una domanda sorge spontanea: per quale motivo la WWE ha deciso di affidare il ruolo dello "spione" proprio all'australiano? Una risposta sembra essere arrivata in queste ore, e se confermata avrebbe dell'incredibile.

Come sappiamo, Buddy Murphy è stato il primissimo indiziato a causa di alcuni scatti rubati dai fan, che ne avevano scoperto la presenza nel backstage proprio mentre il famoso traliccio di Memphis rovinava addosso a Roman Reigns.

Ebbene, secondo quanto scoperto da Bryan Alvarez, che ne ha parlato su 'Wrestling Observer Live', questa non si trattava di una scelta di booking della WWE: si è trattato infatti di un episodio assolutamente casuale, e se vogliamo una leggerezza collettiva nel momento in cui il segmento è stato registrato.

In altre parole, secondo Alvarez è semplicemente successo che Buddy Murphy stesse passando di là, proprio mentre a SmackDown stavano registrando un segmento che è stato poi setacciato dai fan con la lente d'ingrandimento.

D'altra parte Buddy nemmeno è comparso frontalmente, ma è stato individuato solo a causa della maglietta che aveva già indossato nel corso della puntata. Quindi non è detto che la sua presenza sul luogo sia stata "colpa sua", ma potrebbe anche essere successo che qualcuno lo abbia scelto per interpretare un generico "passante", che rendesse tutto il segmento ancora più "casuale"

Qualcuno però lo ha scoperto e la WWE ha deciso di sfruttare l'occasione per modificare la storyline e renderla ancora più intricata. E non tutti i mali vengono per nuocere, verrebbe da dire, dato che il suo primo scontro sul ring contro Roman Reigns ha dato vita a uno dei match più belli che si siano visti ultimamente a SmackDown...