AJ Styles: "Vi spiego perchè la WWE non mi ha mai mandato a NXT"


by   |  LETTURE 2155
AJ Styles: "Vi spiego perchè la WWE non mi ha mai mandato a NXT"

AJ Styles ha mandato in tilt l'intero mondo del wrestling debuttando in WWE alla Royal Rumble del 2016, iniziando così una nuova fase della sua carriera. Nonostante un inizio altalenante, "The Phenomenal One" è riuscito a imporsi come uno dei top name della Compagnia, vincendo per ben due volte il WWE Championship e per tre volte lo United States Championship.

Un trattamento di tutto rispetto che lo ha convinto nei mesi scorsi a rinnovare il suo contratto con la federazione. Tre anni fa furono in molti a chiedersi perchè Styles non venne mandato a NXT prima di finire nel main roster, sorte toccata a altri nomi illustri come Kevin Owens, Sami Zayn, Finn Balor e Shinsuke Nakamura, per citarne alcuni.

A fare luce sulla vicenda ci ha pensato lo stesso campione in un'intervista ai microfoni di WWE Now: "Quando sono arrivato qui non ero di certo la persona più giovane. Andare a NXT non è mai stata per me una vera opzione a meno che non si fosse trattato di un mese o poco più per imparare ad adattarmi allo stile della WWE.

Alla fine tutto ha funzionato per il meglio e ho avuto un grand debutto alla Royal Rumble, anche se spesso sono geloso delle persone che sono andate a NXT perchè si conoscono benissimo a vicenda. Il tempo è tutto nel nostro business e la dirigenza aveva deciso che fosse giusto per me approdare sin da subito nel main roster e dimostrare al mondo intero le mie doti atletiche".

Vi ricordiamo che AJ Styles è riuscito a mentenere con successo lo United States Championship sconfiggendo Ricochet a SummerSlam, ma all'orizzonte si profila una nuova e "colossale" sfida titolata.