Kofi Kingston vs Randy Orton: a SummerSlam il finale più inatteso *SPOILER*


by   |  LETTURE 2843
Kofi Kingston vs Randy Orton: a SummerSlam il finale più inatteso *SPOILER*

Kofi Kingston vs Randy Orton è stata una delle principali faide che la WWE ha presentato in vista di SummerSlam: una faida tra due professionisti e colleghi che ci è stato raccontato non si sopportino addirittura da dieci anni, con il ghanese che è stato bravo in queste settimane a confondere le acque sull'odio provato nei confronti di The Viper, tra storyline e vita vera, in piena "Reality Era"

Le aspettative erano dunque abbastanza variegate per questo incontro, in cui c'era la sensazione che Orton fosse sulla carta più forte di Kofi che però in qualche modo potesse resistere al suo assalto. Chi non pronosticava un cambio di titolo, infatti, aveva messo in conto una vittoria non troppo pulita del membro del New Day o magari uno dei classici raptus che spesso hanno caratterizzato la carriera dell'Apex Predator, che in qualche modo non riuscisse a conquistare l'ambita cintura per qualche eccesso di violenza o per qualche colpo proibito sanzionato dall'arbitro.

E in effetti il finale dell'incontro è stato controverso, ma non come ci si aspettava. Randy Orton è infatti sembrato dominare per buona parte dell'incontro:


Così sono effettivamente arrivati colpi proibiti, in particolare quando i due rivali si sono ritrovati fuori dal ring a pochi passi dalla famiglia di Kofi.

A perdere la testa è stato però quest'ultimo e non il suo imprevedibile rivale: il campione ha infatti assalito Orton con l'arbitro che ha chiamato il doppio count-out, mentre il pubblico tutt'altro che convinto dall'esito della contesa cantava "Bulls**t":


Insomma: Kofi non ha battuto Randy Orton, ma è ancora campione.

E appare evidente che la storia tra i due non finirà qui, con mister RKO che cercherà e probabilmente troverà il modo di passare all'incasso.