La mano di Paul Heyman su Raw: abolita una regola odiata dai fan della WWE


by   |  LETTURE 7257
La mano di Paul Heyman su Raw: abolita una regola odiata dai fan della WWE

La mano di Paul Heyman su Raw sembra sempre più evidente man mano che trascorrono le settimane. E come abbiamo già visto il suo intervento è stato importante per diversi piccoli particolari dello show andato in onda lunedì scorso da Little Rock, in Arkansas.

Ma nel frattempo ne è spuntato uno nuovo, che certamente sarà gradito dai fan della WWE. Il nuovo direttore esecutivo di Raw, infatti, ha deciso di abolire una nuova regola che Vince McMahon aveva introdotto appena da qualche mese: quella secondo cui durante le pause pubblicitarie non dovessero esserci match in corso.

Negli ultimi tempi abbiamo visto tantissimi incontri a eliminazione o 2-out-of-3 Falls Match proprio per questo motivo: in modo che non ci fosse azione durante gli spot, con il rischio (teorico) che la contesa potesse risolversi proprio durante la pubblicità.

Paul Heyman ha deciso di abolire questo editto, come abbiamo potuto vedere già nel corso del primo incontro di Raw, il Gauntlet Match a cinque in cui però la pubblicità è arrivata mentre Rey Mysterio e Cesaro si stavano ancora battendo: "Heyman è stato in grado di reintrodurre il wrestling durante le pubblicità e soprattutto di rimuovere quelle costanti interruzioni viste negli ultimi tempi e che molto spesso non avevano senso", ha infatti osservato Dave Meltzer sulla 'Wrestling Observer Newsletter'

Nei giorni scorsi era stato reso noto che lo stesso Heyman era stato decisivo nel segmento tra Brock Lesnar e Seth Rollins, molto più violento del solito, e anche nella scelta dei cinque partecipanti al suddetto Gauntlet Match.