WWE Hall of Fame: una leggendaria stable protagonista dell'edizione 2020?



by   |  LETTURE 2332

WWE Hall of Fame: una leggendaria stable protagonista dell'edizione 2020?

Manca ancora un anno alla prossima edizione della Hall of Fame, ma le speculazioni sui possibili candidati sono già iniziate. Dopo le voci delle scorse settimane che volevano l'introduzione di Kane e Big Show, questa volta spunta un rumor su chi sarà l'headliner.

L'indiscrezione arriva da Mike Johnson di PWInsider, secondo cui il recente ritorno di Hulk Hogan a Raw Reunion e il fatto che WrestleMania 36 si terrà a Tampa Bay, in Florida, sono tutti segnali della possibile introduzione del New World Order: "Tampa è senza ombra di dubbio il territorio di Hulk Hogan.

I suoi rapporti con la WWE sono migliorati e hanno bisogno di una grande stable per vendere biglietti, quindi l'introduzione dell'NWO nella Hall of Fame ha perfettamente senso. Al momento però sono tutte voci e non c'è ancora nulla di definitivo".

Hulk Hogan, Scott Hall e Kevin Nash hanno scritto una pagina indelebile della storia del wrestling e la nascita dell'NWO è stata una delle principali ragioni che portò la WCW a prevalere sull'allora WWF nella guerra degli ascolti del lunedì' sera, prima ancora che l'Attitude Era prendesse definitivamente piede.

Le tre leggende sono state già introdotte singolarmente nella Hall of Fame, rispettivamente nel 2005, 2014 e 2015, ma l'introduzione come trio sarebbe per loro una prima assoluta. Dopo l'introduzione della D-Generation X avvenuta quest'anno, dunque, un'altra stable leggendaria potrebbe prendere il suo meritato posto nell'arca della gloria. "