AJ Styles scatenato contro la TNA: "La Carter mi ha rovinato!"

Dure parole quelle del'ex WWE e TNA Champion in una recente intervista contro l'ex presidentessa dello show di Orlando

by Roberto Trenta
SHARE
AJ Styles scatenato contro la TNA: "La Carter mi ha rovinato!"

Dopo l'incredibile anno avuto in WWE che gli ha regalato anche la nomination come miglior atleta del 2016 sia da parte della stessa federazione di Stamford, sia da parte della testata mondiale Rolling Stones, le quali hanno visto in Styles il miglior wrestling proposto negli ultimi 365 giorni in tutto il globo (beh per la WWE non poteva certamente essere un nome al di fuori della stessa...), l'ex WWE Champion ha ricordato, in una recente intervista, il suo lungo periodo avuto in TNA, ricordando però anche i momenti bui avuti sotto la direzione di Dixie Carter, l'allora presidentessa e chairman della federazione di Orlando.

Nei confronti di quest'ultima però, Styles non ha avuto di certo parole al miele anzi ha affidato a colei che guidava la federazione che all'epoca era considerata la numero due al mondo, tutte le colpe del suo amaro addio alla TNA dicendo: "Dopo l'addio alla TNA ero un po' spaesato, ma devo ringraziare la ROH che mi ha trattato molto bene e la New Japan Pro Wrestling, la quale mi ha letteralmente fatto rinascere, facendomi tornare una vera e propria Superstar.

Li ringrazio veramente di cuore per avermi aiutato a ritrovare l'atleta che era in me, tutto il mio talento represso che per colpa della TNA era andato perso, mi ero veramente rovinato. Ora mi sento benissimo in WWE, in fin dei conti di parla sempre di wrestling e la WWE è la pietra più preziosa nel panorama del wrestling.
Tornando a parlare della TNA, io ce l'ho veramente messa tutta, insieme a Joe e tutti gli altri che hanno iniziato con noi, per rendere la TNA la vera compagnia concorrente alla WWE, il vero rifugio per gli appassionati di wrestling che volevan vedere qualcosa di innovativo e diverso rispetto ai soliti show che proponeva la WWE all'epoca, ma non ce l'abbiamo fatta.

Perchè chi era sopra di noi non credeva in noi. Quando a chi sta a capo di una compagnia non interessa nulla del futuro della stessa compagnia o dei suoi dipendenti non può che andare a finire così. "

Aj Styles
SHARE