Goldberg campione di Raw a WrestleMania: ecco perche' la WWE ci sta pensando

Il match contro Brock Lesnar aveva bisogno di valere per il titolo? Probabilmente no, ma i motivi per cui il WWE Universal Championship potrebbe essere in palio sono chiari.

by Marco Enzo Venturini
SHARE
Goldberg campione di Raw a WrestleMania: ecco perche' la WWE ci sta pensando

Goldberg Universal Champion della WWE dopo FastLane, e soprattutto campione in carica a WrestleMania, quando affronterebbe Brock Lesnar non solo per l'onore ma anche per il titolo. Solo una fantasia? Non proprio, da quando è stato fissato il main event del prossimo pay-per-view di Raw.

E ora in WWE si interrogano sulle prospettive che potrebbe prendere il grande scontro di WrestleMania con la posta in palio così ingigantita.

L'idea di fondo è sempre la stessa: è giusto che il prossimo detentore del massimo titolo di Raw sia una leggenda di anni ormai passati e che il suo titolo venga messo in palio contro un altro lottatore di una generazione superata, con la possibilità quindi che la cintura di WWE Universal Champion nella sua breve storia sia stata indossata da due atleti dei giorni nostri e da due di 15-20 anni fa (nel caso in cui fosse Brock a prevalere ad Orlando?).

I dati suggeriscono una risposta affermativa.

Goldberg sin da quando ha fatto ritorno in WWE e dalle Survivor Series (con tanto di vittoria in 90 secondi) in poi è stato un fattore estremamente catalizzante per il roster di Raw, che come noto ha vissuto diversi mesi di grosse difficoltà, di booking e di ascolti.

A farne le spese è stata proprio la cintura di Universal Champion, che a quasi sei mesi dalla sua nascita non è ancora riuscita a costruirsi quell'aura che in WWE speravano.

Sembra infatti un titolo minore rispetto a quello di WWE Champion, decisamente onorato a SmackDown da Dean Ambrose prima e soprattutto da AJ Styles e John Cena poi. Tanto da rendere necessario un ricorso ai "calibri pesanti".

Questa la teoria fatta propria in particolare da 'WrestleZone', che ha osservato come un match titolato tra Brock Lesnar e Goldberg potrebbe catturare un interesse che nessun match con Kevin Owens protagonista potrebbe catturare.

E conseguentemente porterebbe al titolo stesso un prestigio che ora come ora è indispensabile. Ovviamente questa notizia non può che dispiacere al resto del roster di Raw, ma questa è la situazione. Che lo si voglia o no.

A supporto di questa teoria arrivano i dati di una fonte autorevole come 'Forbes': lo si capisce anche solo analizzando i dati di ascolto della puntata di Raw del 17 ottobre 2016, quella del ritorno di Goldberg.

Da Man non si vedeva in WWE dal 2004 e questa attesa ha creato un grande interesse su di lui e sulla possibile risposta alla sfida di Brock Lesnar. Risultato: 3,13 milioni di spettatori in uno dei migliori risultati dell'anno.

E soprattutto una crescita di 372,000 spettatori rispetto alla settimana precedente.

Insomma, al grande pubblico i vecchi leoni interessano più degli attuali eroi del ring, e la WWE se n'è accorta. Per questo, in una WrestleMania che deve essere sontuosa, ha deciso di aggiungere un ulteriore motivo per vedere un match che comunque sarebbe stato interessante agli occhi di tutti: Brock Lesnar vs Goldberg.

Con in palio il titolo di campione di Raw.

E alle altre stelle di Raw, per come stanno messe le cose al momento, non resta altro che osservare e farsene una ragione.

Raw Wrestlemania Brock Lesnar
SHARE