Seth Rollins, buone notizie: il punto sul suo infortunio

Sospiro di sollievo nella notte dopo la grande paura delle scorse ore: WrestleMania potrebbe essere ancora possibile.

by Marco Enzo Venturini
SHARE
Seth Rollins, buone notizie: il punto sul suo infortunio

Seth Rollins, che si è infortunato di nuovo al ginocchio, e la WWE tirano un sospiro di sollievo. Le prime visite mediche a cui si è sottoposto l'Architetto sembrano infatti scongiurare problemi pesanti per lui.

E anche la pausa dalla competizione potrebbe rivelarsi ben più breve rispetto al previsto dopo l'allarme rosso delle scorse ore.

Addirittura potrebbe anche tentare un recupero in extremis per WrestleMania, almeno secondo quanto riferito dal 'Wrestling Observer'

L'autorevole fonte ha riferito di una visita effettuata mercoledì dal famoso dottor James Andrews che avrebbe riscontrato una "semplice" lesione al legamento collaterale mediale del ginocchio destro.

Niente di lontanamente paragonabile, quindi, alla rottura del legamento crociato anteriore, del legamento collaterale e del menisco mediale, ossia i guai che avevano costretto l'Architetto a uno stop di oltre sei mesi tra il 2015 e il 2016, oltre che a rinunciare al titolo di campione del mondo dei pesi massimi WWE.

Questo infortunio, secondo la fonte, potrebbe essere superato in otto settimane.

Quante bastano per fare ancora un pensierino a WrestleMania, dove però ovviamente l'ex Shield dovrebbe esibirsi con grandissima cautela. L'Observer ha infatti aggiunto che anni fa la WWE non avrebbe avuto dubbi e avrebbe fatto combattere il suo atleta, magari aiutato da antidolorifici.

Come sappiamo, però, la politica aziendale nel frattempo è molto cambiata (per fortuna) e quindi solo il modo in cui Rollins risponderà al dolore chiarirà come, quando e se tornerà in azione.

Buone notizie anche per lo stesso Seth, che prima della visita si era abbandonato a un rassegnato pessimismo.

"Vorrei poter dire che è stato solamente un brutto sogno", aveva scritto su Twitter mostrando una fotografia dell'articolazione ferita:

Non solo: in seguito, in cinque distinti interventi su Twitter, aveva lanciato un vero e proprio urlo di dolore, ma anche di speranza e determinazione: "Voglio prendermi un momento per dire grazie a tutti quelli che mi hanno contattato negli ultimi due giorni.

La vita non va sempre come vuoi, ma questo non è una scusa valida per arrendersi. Se gli ostacoli esistono per qualcosa, è permetterci di crescere e migliorare. Il nuovo infortunio del mio già operato ginocchio è vero e al momento la situazione non è del tutto chiara ma una cosa non è cambiata: la mia missione.

Per me non sarà finita finché non avrò riottenuto il trono. E per mecombattere e sconfiggere Triple H è l'unica via. Lavorerò più duro di quanto non abbia mai fatto e mi spingerò più avanti rispetto a dove io abbia conoscenza.

Questa non è la fine. L'unico modo per indossare la corona è uccidere il re. So quello che devo fare e non c'è niente che può fermarmi".

Seth Rollins Wrestlemania
SHARE