Seth Rollins infortunato di nuovo, sempre al ginocchio destro

Serio guaio per l'Architetto. E la WWE dà (parziali) spiegazioni, che fanno anche chiarezza sulla sua mancata partecipazione alla Royal Rumble.

by Marco Enzo Venturini
SHARE
Seth Rollins infortunato di nuovo, sempre al ginocchio destro

Seth Rollins infortunato di nuovo, e sempre al ginocchio destro. Ossia quello già martoriato il 4 novembre 2015 dalla rottura del legamento crociato anteriore, del legamento collaterale e del menisco mediale, un guaio che l'aveva costretto a rinunciare alla cintura di WWE World Heavyweight Champion e ad un'assenza di oltre sei mesi.

La notizia, data da 'Ringside News', è stata confermata dalla WWE, che ha parlato di un infortunio causato dall'intervento di Samoa Joe.

In realtà però il ruolo dell'ex campione di NXT nella questione è solo per fini di storyline, mentre il problema dell'Architetto è assolutamente reale. Ecco un video del lottatore mentre lascia in stampelle l'arena di Laredo, dove si è tenuta l'ultima puntata di Monday Night Raw:

Rollins si è presentato a Raw per andare faccia a faccia con Triple H, con cui si prevede debba confrontarsi a WrestleMania: The Game infatti gli è costato il WWE Universal Title a Raw nell'agosto del 2016 (la cintura andò intorno alla vita di Kevin Owens) e poi anche la partecipazione alla Royal Rumble, dato che la sua musica ha contribuito in maniera decisiva a far perdere a Rollins il match di qualificazione contro Sami Zayn.

Proprio in questo momento è avvenuto l'attacco di Samoa Joe.

Secondo 'Ringside News' e altre fonti americane tra cui 'Pro Wrestling Sheet', tuttavia, questo attacco e anche la mancata partecipazione alla Royal Rumble sono state un pretesto per nascondere un reale problema dell'ex Shield, accusato nel corso di un'apparizione a Raw.

Nel corso della settimana il lottatore si sottoporrà a una visita medica per vagliare il suo effettivo stato di salute e soprattutto i tempi dell'eventuale recupero.

La sua presenza a WrestleMania non è ancora stata cancellata, ma a quanto pare la WWE sta già mettendo al vaglio alcuni piani alternativi per il Grandaddy of Them All, qualora anche quest'anno (il secondo di fila) Rollins non potesse esserci.

Seth Rollins Royal Rumble
SHARE