Roman Reigns cattivo a WrestleMania? Ecco se e come potrebbe succedere



by MARCO ENZO VENTURINI

Roman Reigns cattivo a WrestleMania? Ecco se e come potrebbe succedere

Roman Reigns a WrestleMania da heel? Solo un'ipotesi, al momento, che però sembra farsi sempre meno improbabile man mano che trascorrono le settimane. Soprattutto se l'avversario del Mastino al Grandaddy of Them All dovesse essere uno tra coloro di cui si parla ultimamente.

Si tratta dell'Undertaker, che ancora non conosce il suo destino per la notte di Orlando a parte alcuni dettagli: non sarà John Cena e molto facilmente sarà un atleta di Raw.

E con Brock Lesnar, Goldberg, Kevin Owens, Chris Jericho, Seth Rollins e Triple H probabilmente già impegnati, le possibilità si restringono a una ristretta cerchia di cui il capofila è proprio l'ex campione degli Stati Uniti.

Reigns questa domenica affronterà Kevin Owens per il titolo di campione universale e secondo la maggioranza degli addetti ai lavori e anche dei semplici tifosi (il 56% secondo un sondaggio lanciato da 'Wrestling Inc') vincerà la cintura.

A quel punto dovrà iniziare a pensare a WrestleMania e all'avversario più importante dell'anno. Se dovesse essere Braun Strowman, soluzione preferita da Vince McMahon, è chiaro che Roman arriverebbe allo Showcase of the Immortals con un ancora più accresciuto status da top face della WWE.

Ma sono in tanti a temere un clamoroso flop in un'operazione simile, che potrebbe togliere l'interesse di una buona fetta di pubblico verso il match valido per il massimo titolo di Raw.

Decisamente più stuzzicante sarebbe invece vedere il samoano difendere il suo titolo universale dall'assalto dell'Undertaker, in ossequio a quella voce che qualche mese fa lo vedeva impegnato in un match per il titolo a WrestleMania e a quelle molto più frequenti che lo indicano come uno dei favoriti d'obbligo a vincere la Royal Rumble.

In questo caso, però, il personaggio di Roman Reigns potrebbe richiedere una svolta che avrebbe un che di epocale, soprattutto in considerazione di quanto dichiarato dal diretto interessato appena poche ore fa.

Secondo 'WrestlingNews.co', infatti, la WWE potrebbe decidere (magari solo per poche settimane, quelle intorno a WrestleMania) di mandare contro il Becchino un Roman Reigns allineato tra gli heel.

Solo in questo modo si potrebbe catalizzare il tifo del pubblico nel modo più giusto, ossia a favore del protagonista buono del match. Facile infatti prevedere che tutta l'arena di Orlando parteggi per una leggenda di ogni tempo come il Deadman, con il suo avversario accolto soltanto da una selva di fischi.

Va ricordato che Reigns e Undertaker si sono incrociati una sola volta, nel lontano 2013, quando lo Shield era al top tra i cattivi della WWE e riuscì a sorprendere e schiantare Taker, con Roman grande protagonista dell'operazione.

Lo scontro tra i due, tra l'altro, potrebbe essere un'occasione per la WWE di provare a cambiare le idee dei fan su Reigns: l'idea è infatti che il Mastino possa avvicinarsi al grande scontro con l'atteggiamento più cattivo possibile, salvo ravvedersi proprio durante il match e concludere la serata stringendo la mano o alzando il braccio al suo leggendario rivale.

Un finale a sorpresa che, nelle speranze di chi comanda a Stamford, potrebbe cambiare una volta per tutte l'immagine di Roman agli occhi dei suoi tanti contestatori.

Roman Reigns Wrestlemania