Leggenda WCW e WWE versa in gravi condizioni economiche e di salute

L'ex Campione Europeo ed Hardcore sta passando un vero inferno dopo anni di battaglie sul ring

by Roberto Trenta
SHARE
Leggenda WCW e WWE versa in gravi condizioni economiche e di salute

Molti wrestler una volta arrivati alla pensione devono fare i conti con la vita scellerata e scalmanata avuta in giro per il mondo, dopo aver subito gli infortuni più strambi e allo stesso tempo dolorosi che possa mai avere un atleta.

Molte volte tale quantità di infortuni arriva anche a modificare stili di vita e condizioni, come nel caso di Mick Foley, Daniel Bryan ed Edge. E' andata peggio però al membro dei Radicalz: Perry Saturn. L'ex Campione di coppia WCW e campione Hardcore ed Europeo della WWE infatti, versa in condizioni di vita pessime, sia sotto il punto di vista economico che sotto il punto di vista di salute.

Il maestro degli "Anelli di Saturno" infatti, a causa dei molteplici infortuni avuti dai bump subiti alla testa durante tutto il corso della sua carriera, ha riportato una patologia molto nota ai wrestler, (soprattutto del passato), chiamata con l'acronimo TBI, ovvero "Traumatic Brain Injury".

La TBI colpisce chi nel corso della propria carriera ha subito diversi traumi cranici e commozioni cerebrali, risultato dei molti colpi subiti alla testa durante la carriera di un wrestler e porta diversi disturbi a chi ne è affetto.

Perry Saturn infatti, da diversi mesi soffre di problemi cerebrali, come ad esempio l'offuscamento della vista, la perdita di memoria o la sensibilità eccessiva alla luce ed ovviamente tali problemi impediscono all'ex atleta di lavorare o anche solo di guidare.


Tali problemi hanno portato così l'ex compagno di team di Eddie Guerrero e Chris Benoit a perdere il lavoro e non avere nessun tipo di sostentamento per lui e la sua famiglia, tanto che a breve sarà anche sfrattato dalla casa in cui attualmente vive.

Anche una raccolta di fondi è stata aperta per aiutare Saturn sul sito GoFundMe. Potete vedere anche un video in cui l'atleta parla del suo attuale momento di difficoltà, postato dallo stesso sulla sua pagina Facebook qui sotto:

SHARE