Kurt Angle, altro occhiolino da parte della WWE

Con una celebrazione che sembra tanto un pretesto, a Stamford trovano un'altra occasione di parlare dell'eroe olimpico, a un passo dal ritorno.

by Marco Enzo Venturini
SHARE
Kurt Angle, altro occhiolino da parte della WWE

Kurt Angle in WWE, e magari alla Royal Rumble, è un'idea che sta sempre più solleticando la fantasia dei suoi tanti fan. E certo da Stamford stanno facendo di tutto per alimentare le speranze di vedere l'eroe olimpico sul ring di San Antonio.

L'occasione è stata "il giorno nazionale del latte", strana ricorrenza celebrata negli Stati Uniti l'11 gennaio e che la WWE ha deciso di celebrare sul suo profilo Instagram.

In che modo? Pubblicando una immagine di Kurt Angle, è chiaro. In particolare una immagine risalente al 20 agosto 2001 e ai litri di latte trasportati sul ring dallo stesso Angle grazie ad un camion e poi spruzzati sui membri dell'Alliance:

There's no such thing as too much milk on #NationalMilkDay...

Oh, it's true! IT'S DAMN TRUE!

Una foto pubblicata da WWE (@wwe) in data:

La vera domanda però è: perché mai celebrare la festa del latte? L'impressione è che in WWE stessero cercando "una scusa" per parlare di Angle.

Come per mandare messaggi nemmeno troppo impliciti ai fan: guardate che sta arrivando.

Del resto è stato abbastanza chiaro lo stesso campione olimpionico ad Atlanta 1996: vuole tornare in WWE, gli screzi con Triple H sono stati definitivamente accantonati ed entro aprile non avrà più alcun impegno con le varie indies per cui ha lavorato negli ultimi mesi. Ma ora la vera domanda è: ci sarà già alla Royal Rumble?

Kurt Angle
SHARE