WWE NEWS

Shane e Stephanie McMahon mai cosi' lontani: la voce che infiamma la WWE

-  Letture: 1869
by Marco Enzo Venturini

Secondo una fonte vicina alla famiglia che governa il wrestling, i rapporti tra i due figli di Vince sarebbero ai minimi storici. Ecco perché.

Triple H e Stephanie McMahon non volevano il ritorno di Shane in WWE. Se ne discute da tempo, ora sono arrivate delle conferme su questa voce.

La fonte di tutto è l'articolo firmato da Ian Frisch su 'Vice Sports' qualche settimana fa.

In quelle righe si parlava del mancato ritorno di Shane nel 2012 per dirigere il team creativo della WWE, con un'offerta al padre Vince rifiutata da quest'ultimo anche a causa del parere contrario proprio di Triple H e Stephanie.

Ora questo articolo è stato fatto cancellare e proprio questo fatto potrebbe rappresentare la delicatezza della situazione, con metà famiglia McMahon schierata contro l'altra e preoccupata per il destino delle proprie quote in WWE.

Ricordiamo che Shane nel 2009 si allontanò dalla compagnia in quello che sembrava essere un addio definitivo, dettato da lotte di potere tra lui, il padre Vince e la sorella Stephanie.

Un membro di spicco del team esecutivo di Stamford ha anche fatto sapere in maniera informale che tra i due fratelli la tensione è sempre esistita, e non solo nelle faccende raccontate in storyline.

Shane, uomo d'affari, ha infatti sempre avuto importanti conoscenze nel dietro le quinte della WWE, che come Stephanie frequenta sin da quando era ragazzino.

E se il ritorno del 2016 doveva essere solo di rappresentanza e non effettivo nella dirigenza WWE, puntualmente nei mesi si è verificato l'opposto, con Shane che è stato in grado di conquistarsi un controllo sempre maggiore nell'input creativo dietro le quinte.

Inoltre secondo una fonte Kevin Dunn, Vice Presidente Esecutivo della Produzione Televisiva della WWE, sarebbe molto vicino a Shane e invece avrebbe qualche antico attrito con Triple H e Stephanie.

A Dunn darebbe fastidio l'approccio della coppia ("convinta che la WWE sia in mano loro", riferisce la solita fonte) e la sua visione starebbe in qualche modo condizionando il boss dell'intera baracca, Mister Vince McMahon.

Insomma, il 2016 appena concluso sembra rappresenti un anno nero per Triple H e Stephanie McMahon, che si sono visti sfilare dalle mani una WWE che pensavano sarebbe diventata integralmente loro, un giorno.

E dal canto suo Vince, che tutto vuole tranne che passare la mano, se la starebbe godendo alla grande: le beghe tra i due suoi figli, infatti, non fanno che rafforzare il suo ruolo di numero 1 incontrastato della federazione di pro-wrestling più potente del Pianeta.

.

Powered by: World(129)