Royal Rumble a Chris Jericho: c'e' da scommetterci

I bookmaker rivoluzionano le quote sul vincitore della prossima rissa a 30 uomini.

by Marco Enzo Venturini
SHARE
Royal Rumble a Chris Jericho: c'e' da scommetterci

Chris Jericho alla Royal Rumble sarà il favorito. Nelle ultime ore, e dopo l'esito di 'RoadBlock', sembra aver infatti superato la concorrenza di tutti gli altri atleti sotto contratto con la WWE e per i quali si prevede la presenza alla rissa a 30 uomini di San Antonio.

Domenica scorsa, nell'ultimo pay-per-view di Raw del 2016, come abbiamo visto Y2J ha attaccato Kevin Owens, ma con il solo obiettivo di fargli vincere il match contro Roman Reigns per squalifica.

In questo modo il Prizefighter ha mantenuto nella maniera più semplice possibile il suo WWE Universal Title.

L'asse canadese JeriKO è quindi tornato più solido che mai? Non per forza. Sta infatti diffondendosi sempre più l'idea che Jericho non abbia affatto distolto lo sguardo dal titolo universale.

Anzi, una volta trovatosi sul ring di Pittsburgh e nella situazione di dover scegliere se attaccare Roman Reigns o Kevin Owens, la soluzione di concentrarsi su quest'ultimo può essere letta anche in maniera diversa.

Jericho, che ha già perso con Reigns, potrebbe aver preferito che fosse Owens a conservare il titolo ritenendolo un avversario più facile da sconfiggere rispetto al samoano. La sua amicizia con KO potrebbe quindi essere solo uno stratagemma per arrivare più facilmente sul tetto della federazione.

Questa considerazione si aggiunge ai dubbi su John Cena (che verranno sciolti settimana prossima quando tornerà a SmackDown), alla partecipazione di Goldberg e Brock Lesnar alla Rissa Reale (in cui presumibilmente si concentreranno sulla reciproca eliminazione piuttosto che sulla vittoria) e soprattutto alla recente ammissione di Finn Bàlor, che ha chiaramente fatto capire che ritiene imprudente partecipare alla Royal Rumble in condizioni fisiche ancora tanto precarie.

Ecco perché il sito di scommesse 'Paddy Power' ha rivoluzionato le sue quote sul vincitore dell'evento: Chris Jericho era infatti quarto alle spalle di Goldberg, Bàlor e Cena, mentre ora è diventato addirittura il favorito numero uno.

La Royal Rumble resta infatti uno dei pochissimi grandi traguardi che Jericho non è ancora riuscito a tagliare nel corso della sua lunghissima carriera.

E anche il nuovissimo titolo di campione universale non è mai finito attorno alla sua vita. Ecco perché la storia della tentennante amicizia con Kevin Owens potrebbe prolungarsi fino alla primavera prossima e concludersi sullo spettacolare palcoscenico di WrestleMania, con i due "migliori amici" a contendersi il titolo in un match campione contro vincitore della Royal Rumble.

Royal Rumble Chris Jericho
SHARE