McMahon divisi su Ric Flair: la sua salute preoccupa

La dirigenza WWE è incerta: dare grande spazio al Nature Boy o no? E Triple H gli dà un consiglio choc.

by Marco Enzo Venturini
SHARE
McMahon divisi su Ric Flair: la sua salute preoccupa

Ric Flair è tornato in WWE, ma la famiglia McMahon sembra essersi divisa sulla questione. E soprattutto sul ruolo da affidargli nelle storyline a Raw.

Il Nature Boy rappresenta e rappresenterà sempre una risorsa per la WWE.

Ancora adesso, nell'attesa che John Cena vinca il tanto atteso sedicesimo titolo del mondo con cui lo raggiungerà, resta infatti proprio lui l'atleta più decorato nella storia della federazione e del wrestling in senso lato.

Ma qualcosa non sta funzionando.

E' infatti evidente che Flair stia causando qualche grattacapo di troppo alla compagnia di Stamford negli ultimi tempi. L'orologio ticchetta per tutti e lo fa anche per una leggenda del suo calibro, che nel prossimo anno spegnerà 68 candeline.

Che il buon vecchio Ric ultimamente stia affrontando qualche acciacco non è un segreto per nessuno.

Anche il suo ingresso sul ring di Austin, lunedì scorso a Raw, ha mostrato una camminata mai così incerta. E anche al microfono la verve sta diminuendo anno dopo anno. La dirigenza WWE, e in particolare i McMahon, sono addirittura preoccupati per la salute di Naitch, non dimenticando il recente episodio in cui è stato fotografato sanguinante in un aeroporto dopo aver dato in escandescenze in un bar, apparentemente non in stato di perfetta sobrietà.

E proprio da questo nascono le divisioni.

Già a maggio infatti Flair era stato allontanato dalle scene per qualche mese, ufficialmente per farlo un po' riposare dopo mesi di iperattività (era venuto anche a Roma e Bologna per fare il "General Manager per una notte" nei Live Event della WWE in Italia).

Quello che si sta dicendo con sempre più insistenza in America, invece, è che i McMahon non si fidino più di lui. Nonostante la sua età, infatti, il due volte Hall of Famer conduce ancora una vita piuttosto "festaiola", che ai piani alti di Stamford non sembrano più disposti a tollerare.

C'è ancora un fiero sostenitore di Ric, ed è l'eterno amico Triple H.

Il compagno di tante battaglie si è battuto in prima linea per estendere il contratto del suo ex alleato dei tempi dell'Evolution e pare esserci riuscito. 'Sportskeeda' riferisce infatti di un nuovo accordo commerciale esteso fino al 2018.

Sembra probabile anche che Flair possa avere un ruolo centrale nel prosieguo della faida tra la figlia Charlotte e Sasha Banks, magari anche facendo l'arbitro speciale nell'Ironwoman Match che le due disputeranno a RoadBlock.

Si parla anche di un suo possibile, nuovo turn heel per tornare al fianco di Charlotte, ma è tutto da vedere.

La WWE deve infatti decidere se affidare un ruolo tanto delicato a un uomo alle prese con tanti problemi ultimamente.

E proprio Triple H sta prendendo in mano la situazione, arrivando addirittura a suggerire al suo amico di sempre qualche aiuto o addirittura ricovero per affrontare e sconfiggere i demoni che lo affliggono.

Ric Flair Triple H
SHARE