John Cena trema: WrestleMania in tono minore nel suo futuro

I troppi impegni del bostoniano rischiano di provocargli problemi in WWE nel 2017, nelle previsioni di tutti anno d'oro per lui.

by Marco Enzo Venturini
SHARE
John Cena trema: WrestleMania in tono minore nel suo futuro

John Cena a WrestleMania potrebbe non diventare WWE Champion, ottenendo il sedicesimo regno della sua carriera. Quello del record assoluto, al pari di Ric Flair.

Per ora è soltanto una voce, ma negli Stati Uniti sta prendendo piede sempre più.

I problemi nascono da un altro impegno che il bostoniano si è preso con Hollywood: come avete potuto leggere ieri su WorldWrestling.it, infatti, ha accettato di prendere parte a 'The Pact', film in uscita nel 2017 per la regia di Kay Cannon.

Cena già in queste settimane non sta lottando sui ring della WWE per un impegno non legato al wrestling: è infatti il presentatore del reality show 'American Grit'

Nella sua personale tabella di marcia era stata annunciata un'esibizione in un Live Event il 26 dicembre prossimo, in cui avrebbe dovuto affrontare al Madison Square Garden i rivali di No Mercy: Dean Ambrose e il campione del mondo WWE AJ Styles.

Ebbene, anche questo match ora rischia di saltare.

Questa serie di impegni sta aumentando il malcontento della dirigenza nei suoi confronti, malcontento che già da qualche tempo stava serpeggiando. E non solo.

Ora infatti anche i programmi per il 2017 di John Cena (che sarebbe dovuto essere stellare) stanno cambiando.

La WWE ha ancora in mente di organizzare per WrestleMania 33 uno scontro stellare tra il 15 volte campione del mondo e Undertaker.

Questo match quasi certamente sarà l'ultimo della carriera del Phenom e potrebbe addirittura mettere in palio il titolo assoluto. Questo secondo i piani, che però prevederebbero una vittoria di John Cena al Royal Rumble Match.

Ora, con i nuovi impegni cinematografici, questa idea rischia di tramontare.

I vertici della compagnia infatti non vogliono che il vincitore della Royal Rumble appaia con il contagocce negli show settimanali, soprattutto se c'è da preparare un match di tale importanza.

Da John Cena si vorrebbe che aiutasse SmackDown nella prima metà nel 2017, quando ci si aspetta un nuovo exploit dello show blu che non può poggiare in eterno sulle spalle di AJ Styles, Dean Ambrose e James Ellsworth.

In WWE stanno quindi correndo ai ripari, pensando seriamente di mettere in atto altre storyline e di diminuire l'importanza di John Cena negli show.

L'ordine, secondo 'Inquisitr', sarebbe stato dato da Vince McMahon in persona: se John Cena non potrà comparire a SmackDown, non sarà campione.

Almeno non dopo questa WrestleMania. E se la situazione dovesse rimanere questa, il suo destino sembra essere già scritto.

John Cena Wrestlemania
SHARE