Daniel Bryan sta cercando il licenziamento per poter tornare a lottare fuori dalla WWE?

Incredibile retroscena sull'ennesima stilettata lanciata contro Mick Foley in diretta a State of the WWE Universe

by Roberto Trenta
SHARE
Daniel Bryan sta cercando il licenziamento per poter tornare a lottare fuori dalla WWE?

Durante l'ultimo episodio andato in diretta sul WWE Network, dello show chiamato "State of the WWE Universe", poco dopo la puntata di Monday Night Raw di lunedì scorso, c'è stato un acceso diverbio che ha visto coinvolti entrambi i General Manager dei due show di punta della WWE: Mick Foley e Daniel Bryan.

Al culmine di tale dibattito, l'American Dragon ha esclamato all'indirizzio del GM di Raw: "Non mi accusare di non tenere al mio lavoro, non usare contro di me il fatto che non salgo sul ring per combattere in prima persona, è la WWE che non me lo permette.

Tu quando lasciasti la WWE nel 2001 andasti in TNA a lottare! " Dopo tali parole Stephanie McMahon, anch'essa invitata insieme al fratello allo show è riuscita a rimettere in carreggiata i due GM, che erano evidentemente usciti dallo script dello show, arrivando addirittura a parlare di una federazione della concorrenza (cosa sempre rimasta taboo in WWE ndr.).

A questo punto diverse teorie si sono diffuse online, le quali vedono Daniel Bryan cercare il licenziamento da parte della WWE per poter essere libero di tornare a lottare in qualche altra federazione in giro per il mondo, non tenendo conto così del parere dei medici del staff WWE.

Ricordiamo che fino al 2018 inoltrato, Bryan sarebbe legato contrattualmente alla federazione di Stamford ed ovviamente senza il lasciapassare del proprio staff medico non potrebbe assolutamente tornare ad esibirsi attivamente su di un ring.
Ricordiamo inoltre che questo non è il primo episodio in cui Bryan esce dallo script andando a cozzare con le direttive WWE, anche durante un segmento del Talking Smack con The Miz, l'American Dragon e il The Awesome One si erano resi protagonisti di un acceso diverbio.

Non si sa a questo punto però se Bryan abbia fatto tutto di testa sua o se ci sia lo zampino della dirigenza, la quale per rendere più realistico il tutto, ha inserito termini considerati forti rispetto a ciò che si sente solitamente uscire dai microfoni WWE, il tutto ovviamente per aumentare le proprie visualizzazioni ed il ritorno mediatico.

Daniel Bryan Mick Foley
SHARE