WWE NEWS

Bullismo verso i figli di Kevin Owens: la moglie del lottatore dice basta

-  Letture: 3252
by Marco Enzo Venturini

Brutta vicenda legata all'attuale Universal Champion e ai suoi cari.

Kevin Owens e soprattutto la sua famiglia sembrano non riuscire proprio a trovare pace.

Il lottatore canadese, attuale Universal Champion, nelle storyline della WWE interpreta il ruolo del Prizefighter, un lottatore senza particolari scrupoli e che non esita a macchiarsi di atteggiamenti scorretti pur di ottenere il risultato prefissato: la vittoria.

Kevin Steen, l'uomo dietro al personaggio, è però noto nell'ambiente per essere una persona d'oro e che soprattutto è molto legata alla propria famiglia.

Aveva commosso nello scorso mese di settembre un post che aveva fatto il giro dei social network e in cui Owens sorrideva insieme al figlioletto, malato d'autismo, con la cintura di campione universale appena conquistata.

Ebbene, già all'epoca quel post provocò qualche problema, a partire da un aberrante commento di Amin Elhassan, giornalista di ESPN.

In queste ore, invece, è stata la moglie di Kevin Karina Elias a dire basta. Ha infatti deciso di cancellare dal web il proprio profilo Instagram, comprese tutte le immagini e gli interventi pubblicati nel tempo. E la causa sarebbe ancora da ricondurre alla costante presenza di immagini dei due figli della coppia, a quanto pare vittima di bullismo online da parte di beceri frequentatori dei social network.

Una bruttissima questione, che nulla ha a che fare con il wrestling e comunque non giustificabile nei confronti di una normale famiglia in cui il padre ha visibilità pubblica e interpreta un personaggio negativo solamente per motivi di booking.

.

Powered by: World(129)