AJ Styles si schiera con la TNA: "Non voglio che la WWE la compri"

Parole abbastanza sorprendenti del campione WWE. Che però poi spiega il suo punto di vista.

by Marco Enzo Venturini
SHARE
AJ Styles si schiera con la TNA: "Non voglio che la WWE la compri"

AJ Styles si è trasformato da uomo simbolo della TNA a lottatore di punta della WWE. Ma non per questo spera che la sua attuale compagnia vada a inglobare quella che lo ha fatto esplodere nel mondo del wrestling.

"Non so se mi piacerebbe la prospettiva che la WWE compri la TNA e metta sotto contratto i suoi talenti - ha ammesso il Fenomenale in un'intervista al 'Phoenix New Times' -.

Credo che il fatto che noi siamo noi e loro siano loro sia positivo. La competizione nel nostro mondo è importante, in più vedere un buon numero di miei amici perdere il lavoro sarebbe orribile. Perciò spero che continuino ad esistere".

Si parla anche del possibile arrivo in WWE di altri membri del Bullet Club: dopo Finn Bàlor, Luke Gallows e Karl Anderson ora potrebbe essere la volta di Young Bucks e Kenny Omega.

"Mi piacerebbe molto se venissero da noi - il commento di AJ Styles -. La cosa più importante è che loro siano felici e professionalmente soddisfatti. Ma se devo parlare in toni egoistici allora dirò che vorrei che i miei amici facciano parte dello stesso progetto in cui sono io.

So che sono bravi ragazzi, con un cuore grande così, e voglio che in WWE lavorino le brave persone. Ma forse non è il momento giusto, per concludere affari del genere la tempistica è tutto".

Infine una battuta su un atleta che secondo tanti dovrebbe sfidarlo per la cintura di campione WWE, dando vita a un match da sogno: Shinsuke Nakamura.

"Lui deve percorrere la sua strada per raggiungere lo status in cui mi trovo io. Se vuole qualcosa che mi appartiene deve trovare il mondo di arrivare fino a SmackDown e costruirsi questa opportunità. La gente lo vuole e a me piacerebbe dargli questa possibilità, ma dipende da lui se sarà in grado di costruirsela", la chiosa del Phenomenal One.

Aj Styles
SHARE